AMBIENTE
FESTEGGIATO A VALLOMBROSA IL PATRONO DEI FORESTALI D’ITALIA SAN GIOVANNI GUALBERTO
18/10/2021


FOTO AIl Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Gen. C.A. Teo Luzi ha partecipato alla celebrazione di San Giovanni Gualberto, Patrono dei Forestali d’Italia e fondatore dell'Ordine Monastico Benedettino Vallombrosano officiata dall’Abate Generale della Congregazione dei Vallombrosani Padre Don Giuseppe Casetta nella millenaria abbazia. La giornata ha visto riunite le istituzioni preposte al settore forestale ed ambientale: Comando Unità forestali, ambientali e agroalimentari dell’Arma dei Carabinieri, Regioni, Autorità e rappresentanti del mondo scientifico la cui collaborazione assicura la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio forestale nazionale.

Quest’anno è stata l’Umbria a donare l’olio per la lampada votiva del Santo che viene offerto ogni anno da una diversa regione italiana. A rappresentarla, il Vicepresidente della Regione Umbria, nonché Assessore alle politiche agricole e agroalimentari ed alla tutela e valorizzazione ambientale, Dott. Roberto Morroni.

Il Comandante Generale ha sottolineato l’importanza di tramandare la cultura delle radici delle scienze forestali a beneficio di una sempre rinnovata attività di tutela ambientale. “A Vallombrosa si respira lo spirito di San Giovanni Gualberto e la presenza di San Francesco e delle capacità di apprezzare le cose del Creato e di contemplarlo senza possederlo” queste le parole espresse dall’Abate Generale nel corso dell’omelia.

Nel corso della giornata la Fondazione San Giovanni Gualberto ha proceduto alla consegna delle borse di studio destinate agli orfani di Carabinieri Forestali o ragazzi particolarmente bisognosi e distintisi negli studi.

 

Clicca QUI per i contenuti extra