NATURA E BIODIVERSITA'
LE RISERVE NATURALI DELLO STATO
04/01/2019


Monte Mottac

MONTE MONTAC

Nel Parco Nazionale della Val Grande la più grande area di natura selvaggia d’Italia.





B -TARVISIO

FORESTA DI TARVISIO

Al confine tra Austria e Slovenia, 23mila ettari di flora e fauna di rara bellezza. Progetti Life studiano e conservano specie in grave pericolo di estinzione, tra cui lince e orso




C - SASSO FRATINO

SASSO FRATINO

Prima Riserva Naturale Statale Integrale istituita nel 1959. Grazie all’assenza di interventi umani, le faggete vetuste si evolvono in modo naturale




D -VALLOMBROSA

VALLOMBROSA

Culla della cultura forestale italiana, vanta un arboreto che compie 150 anni quest’anno. L’ordine monastico benedettino fondato da San Giovanni Gualberto è da sempre custode della foresta




E - MONTECRISTO

MONTECRISTO

Perla del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, ha un habitat dove gli interventi antropici sono ridotti al minimo e i progetti Life proteggono specie endemiche come la Berta minore




F - FORESTA CIRCEO

FORESTA DEL CIRCEO

La Riserva di Fogliano e la Foresta del Circeo sono tra le più antiche aree naturali protette d’Italia e dall’UNESCO. La zona umida del lago di Fogliano permette la sopravvivenza di numerose specie ornitologiche



G - ALTO VESUVIO

ALTO VESUVIO

La Riserva Naturale Statale Tirone Alto Vesuvio si estende per oltre mille ettari sulla città di Napoli offrendo un viaggio alla scoperta dei miti all’interno del bosco




H - VALLE FERRIERE

VALLE DELLE FERRIERE

Cascate, ruscelli, percorsi d’acqua, mulini, cartiere e ruderi di ferriere di origine medievale a picco sulla Costiera Amalfitana. Nella Riserva sopravvive la Woodwardia radicans, specie di felce gigante relitta risalente al Terziario




I - FORESTA UMBRA

FORESTA UMBRA

Faggete plurisecolari dove sopravvive un gruppo di Capriolo Garganico. Patrimonio mondiale naturale dell’Umanità all’interno del Parco Nazionale del Gargano




L - GOLE RAGANELLO

GOLE DEL RAGANELLO

Simbolo dell’aquila reale e baluardo di biodiversità, l’omonima riserva si trova nel Parco Nazionale del Pollino. Un canyon di oltre 12 km profondo fino a 400 metri con cascate e scivoli naturali di grande interesse naturalistico ed escursionistico




M - GIGANTI GALLOPANE

GIGANTI DI GALLOPANE

Piante ultracentenarie di Pino laricio con tronchi che superano i 3 metri di diametro all’interno del Parco Nazionale della Sila



N - ALTO ASPROMONTE

ALTO ASPROMONTE

Faggi, pini, pioppi e querce plurisecolari di grandi dimensioni all’interno dell’omonimo Parco Nazionale








Viaggio all'interno di alcune Riserve Naturali gestite dall'Arma dei Carabinieri
(clicca sull'immagine per vedere il video)
video2