AMBIENTE
QUARK IL CARABINIERE DAL FIUTO ECCEZIONALE
01/07/2018


CANE QUARK

Nato in Austria 4 anni fa, addestrato a Firenze, Quark è un pastore tedesco in forza al Nucleo Cinofili dei Carabinieri di Torino con il grado di appuntato scelto. È diventato famoso grazie al suo olfatto straordinario che ha consentito ai militari di scoprire molti traffici di stupefacenti. Con 323 servizi all’attivo, oltre la metà hanno dato esito positivo grazie alle capacità di Quark. Quintali di droga sequestrati in abitazioni e scuole del Torinese. Oltre a cocaina e hashish, Quark all’inizio dell’anno ha individuato una grossa partita di shaboo, la cosiddetta “droga dei kamikaze”, una metanfetamina che fumata o iniettata provoca stati di euforia che possono condurre alla morte.

I cani impiegati nei servizi antidroga raggiungono il massimo della maturità professionale e dell’intesa con il conduttore intorno ai 5-6 anni e di solito possono svolgere questa attività fino all’età di 10 anni per poi godersi la meritata “pensione”. Il suo conduttore, appuntato scelto con qualifiche speciali Moreno Zanatta, trevigiano di origini, ha prestato servizio a Firenze per poi approdare a Volpiano nel 1987. Ha già lavorato col mitico cane” Mike” in servizio al Reparto, anch’esso distintosi in numerosi servizi antidroga e missioni all’estero. Il pastore tedesco, molto intelligente ed equilibrato, è una delle razze preferite per fiutare tracce: dal ritrovamento al salvataggio di persone scomparse, fino alle droghe, agli esplosivi e alle mine antiuomo. Oltre al fiuto molto sensibile, la capacità di concentrazione durante il lavoro lo rende un eccellente compagno dell’uomo in svariate attività: nella seconda guerra mondiale fu impiegato come "cane messaggero", da salvataggio e da protezione ed è sempre stato protagonista anche al cinema: da Rin Tin Tin a Rex è la star indiscussa del set.