AMBIENTE
ARTISTI PER NATURA: DECORARE CON LE FOGLIE
04/12/2017


FOTO ALe foglie coi loro colori, rosso, giallo e arancio, creano un tappeto soffice dalle calde sfumature pronto ad abbracciare la stagione: bentornato autunno. Se raccogliamo le foglie più disparate, per grandezza e sfumature, possiamo giocare con loro. Basterà una bella passeggiata nel bosco, un adeguato contenitore in cui metterle: non potete immaginare quanti preziosi oggetti e decorazioni si possono realizzare. Mettiamo all’opera tutta la nostra fantasia e la nostra manualità.

 

CONSERVARE LE FOGLIE NEL TEMPO

Le foglie, una volta raccolte, vanno trattate affinché si mantengano intatte il più possibile nel tempo. Oltre a metterle in una pressa o tra le pagine di un’enciclopedia, usate semplicemente come segnalibro, esistono altri metodi per garantire la loro integrità.

 

CON LA GLICERINA VEGETALE:

  • Versiamo in un recipiente la soluzione di glicerina vegetale (circa 400 ml) diluita conFOTO B acqua (2 litri) e mescoliamo bene;
  • Immergiamo il rametto con le foglie e lasciamolo in ammollo per 3-4 giorni in modo che le foglie assorbano la glicerina. Il risultato è davvero splendido: i colori sono più brillanti, ben fissati e duraturi.

    Si potrà utilizzare l’intero rametto o solamente le foglie: in entrambi i casi il risultato sarà garantito.

     

    Con il bicarbonato e cremor tartaro:

  • Versiamo in una pentola 1 litro d’acqua, un cucchiaio di bicarbonato di sodio e un cucchiaino di cremor tartaro (agente lievitante da cucina);
  • Portiamo ad ebollizione e immergiamo le foglie per 30 minuti (le migliori sono quelle di castagno, di betulla e di acero);
  • Togliamo con attenzione la pentola dal fuoco e lasciamo raffreddare il contenuto;
  • Estraiamo le foglie e mettiamole in una bacinella con acqua fredda, poi con uno spazzolino strofiniamole delicatamente sulla lamina fogliare fino ad eliminarla;

    Risultato: una sottilissima anima fogliare trasparente. Per rendere la foglia ancor più poetica la possiamo dipingere o sbiancare con qualche goccia di candeggina.

     

    UN VASSOIO CHE SA D’AUTUNNO

    FOTO CSi tratta di un originale oggetto realizzato interamente da foglie e condito con l’indispensabile pazienza, un’abile manualità e tanta fantasia. Occorrente: 1 palloncino, colla vinilica, 1 pennello e foglie grandi e non secche.

    E ora all’opera:

  • Gonfiamo il palloncino e spennelliamone la metà inferiore con la colla vinilica;
  • Adagiamo delicatamente sulla superficie del palloncino spennellata le larghe foglie che abbiamo scelto (ricordati che devono essere fresche!) e ricopriamole con la colla;
  • Aspettiamo con pazienza che la composizione si asciughi bene;
  • Infine buchiamo il palloncino ed estraiamolo dalle foglie con molta attenzione per non rompere il nostro delicato cestino.

    Il vassoio è così pronto per servire magari dell’ottima frutta secca di stagione.

     

    STENCIL:

    Vogliamo rinnovare un ambiente o una cameretta, che ne dite di usare le foglie come stencil?

    Occorrono:

  • Foglie fresche e grandi, bordi ben sagomati (ad esempio foglia d’acero o edera);
  • Biadesivo;
  • Matita;
  • Gessetti colorati

    E ora al lavoro:

  • Applichiamo un pezzetto di biadesivo dietro alla foglia/e scelta da utilizzare e la posizioniamo sul punto della parete che intendiamo decorare.
  • Con la matita tracciamo il contorno della foglia utilizzabile più volte anche sovrapponendo le varie sagome in base a quanto ci suggerisce la fantasia;
  • Infine con i gessetti e i pastelli coloriamo l’interno delle foglie a nostro piacimento e completiamo la decorazione: avremo una cameretta tutta nuova!!

     

    GHIRLANDA FAI-DA-TE

    Anche l’autunno ha la sua ghirlanda benaugurale da appendere alla porta di casa.

    Vediamo casa ci occorre:FOTO E

  • Una base di filo di ferro per ghirlanda circolare con un gancetto per appendere;
  • Spago e nastro colorato;
  • Foglie di diverse dimensioni e colori;
  • Rametti di alberi sempreverdi (come abete e pino);
  • Steli di grano e paglia;
  • Fiori di stagione e bacche.

     

    ED ORA METTIAMOCI ALL’OPERA:

  • Disponiamo sulla ghirlanda gli elementi raccolti creando la composizione con contrasti cromatici;
  • Cominciamo a inserire trasversalmente dei rametti verdi sulla base circolare, legandoli tra loro con dello spago o con quello che abbiamo a disposizione;
  • Fissiamo poi le foglie (quelle più grandi e frastagliate le disporremo all’esterno per dare alla nostra
  • ghirlanda più movimento);
  • Come tocco finale aggiungiamo un fiocco alla base usando un bel nastro colorato recuperato tra quelli magari conservati in fondo ad un cassetto.

 

FOGLIE COME GIOIELLI PREZIOSI

È possibile realizzare dei gioielli: pezzi unici con foglie placcate abilmente in oro o in argento dall’orafo. Un gioiello prezioso e unico da trattare con i guanti perché davvero delicato. Ma come si realizza? Le foglie che si intendono lavorare devono essere ben essiccate e ricoperte di rame che le solidifica, dopodiché vengono placcate in oro o argento. La foglia che va per la maggiore è quella dell’Acero canadese, simbolo di amicizia.

 

FOGLIE DA INDOSSARE

FOTO FLa natura è spesso musa ispiratrice per molti artisti e fashion designer che creano abiti di foglie e fiori. Lo spettacolo è straordinario: grandi foglie di palme intrecciate, fiori ed erbe selvatiche cuciti minuziosamente tra loro danno vita ad un magico prodotto interamente creato a mano. Una vera e propria moda ecosostenibile!