DODICI MESI CON LA CITES
01/02/2019


Venti miliardi di dollari. Tanto è stimato il traffico di specie protette che rappresenta il quartocop cale car 2019 mercato illegale più fiorente al mondo dopo droga, armi e tratta di esseri umani. Il dato è emerso durante la presentazione del Calendario CITES 2019 che si è svolta a Roma presso la FAO, alla presenza del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Giovanni Nistri. Il tema della pubblicazione, arrivata al suo decimo anno, è l’importanza della cooperazione internazionale contro il traffico di specie selvatiche e la sua valenza. Un’azione di collaborazione svolta da forze di polizia ed agenzie di enforcement, oltre che da prestigiosi organismi internazionali ed intergovernativi che da anni ormai collaborano con il Servizio CITES dei Carabinieri. “I Carabinieri in questo anno sono stati chiamati ad addestrare Paesi europei come il Kosovo per la lotta contro il taglio illegittimo di alberi – ha detto il Comandante Generale - e Stati africani come il Ruanda, lo Zambia e l’Uganda hanno chiesto le competenze dei nostri Forestali per migliorare le capacità dei loro ranger”. Il Calendario CITES, finalizzato a promuovere presso il grande pubblico la consapevolezza dell’importanza della biodiversità, propone immagini di alta qualità e dal forte potere attrattivo, con protagoniste alcune specie simbolo minacciate d’estinzione.