www.carabinieri.it

News

Arresti e denunce per possesso di droga, guida in stato di ebrezza e senza patente
Adnkronos, 19/04/2021 11:09
I carabinieri di Corigliano Calabro (Cs), nell'ambito di mirati controlli effettuati nelle ultime 24 ore su 100 veicoli e 130 persone, hanno arrestato due persone per detenzione di droga, denunciato altrettanti soggetti per guida in stato di ebrezza e una terza persona per guida senza patente. Nello specifico, i militari di Villapiana (Cs) hanno fermato due ragazzi, un 23enne marocchino ed un 19enne italiano, che sostavano in un'auto. Dopo aver notato il loro atteggiamento sospetto e percepito un odore acre di marijuana proveniente dall'interno del veicolo, i militari hanno avviato i controlli rinvenendo negli indumenti del marocchino due involucri contenenti marijuana pronta per la vendita, e nel suo portafogli una cospicua quantità di denaro in contanti di diverso taglio, di cui il giovane non ha saputo giustificare la provenienza. Portati in caserma, i militari hanno approfondito la perquisizione personale anche sul 19enne, trovando nascosti nella sua biancheria intima altri due involucri di marijuana. Droga e banconote, ritenute provento dell'attività di spaccio, sono state sottoposte a sequestro penale, mentre i due giovani, d'intesa con la procura di Castrovillari, sono stati arrestati.
Sempre nella notte di sabato, poi, i carabinieri hanno denunciato due persone per guida in stato di ebrezza. Il primo aveva un tasso alcolemico nel sangue altissimo: 1,54 g/l. Da qui la denuncia penale ed il ritiro della patente di guida. Il secondo un tasso alcolemico ancora più alto: 1,81 g/l. Anche per lui è scattata la denuncia penale ed il ritiro della patente. Entrambi (sanzionati anche per aver violato il coprifuoco) rischiano una pena detentiva fino ad 1 anno di carcere. Infine, i militari hanno fermato a Corigliano un ciclomotore con alla guida un noto pregiudicato: il veicolo è risultato privo di targa e di assicurazione obbligatoria, mentre il guidatore era sprovvisto della patente di guida in quanto mai conseguita. L'uomo, che era già stato sanzionato per lo stesso motivo, è stato denunciato penalmente e rischia fino ad un anno di carcere.