www.carabinieri.it

News

PENTATHLON MODERNO - CAMPIONATI DEL MONDO JUNIOR - AURORA TOGNETTI VINCE ARGENTO INDIVIDUALE; L'ITALIA CONQUISTA ANCHE L’ORO A SQUADRE
Comando Generale Arma Carabinieri - Centro Sportivo, 12/08/2017 12:42
SZEKESFEHERVAR (HUN) - Si è svolta oggi a Szekesfehervar, Ungheria, la finale femminile del Campionato del Mondo Junior 2017, con in gara, tra le 36 finaliste, anche le tre azzurre Aurora Tognetti (Carabinieri), Irene Prampolini (Fiamme Oro) ed Elena Micheli (S.S. Lazio). Una giornata trionfante per i colori azzurri con Tognetti capace di vincere l'argento individuale (1313 punti) al termine di una gara di testa in cui non ha concesso niente alle avversarie se non una manciata di punti nella prova di equitazione, macchiata da due errori tra gli ostacoli.  La pentatleta sabina dei Carabinieri, che oggi ha costruito la sua impresa nelle prove iniziali di nuoto e scherma, ha trascinato la squadra azzurra composta anche da Prampolini (6^ individuale con 1283 punti) e da Micheli  (12^ con 1262 punti) alla conquista della medaglia d’oro a squadre (3858 punti). Una medaglia che per l’Italia e per Aurora rappresenta il terzo “metallo prezioso” di questa rassegna mondiale giovanile dopo l’argento conquistato martedì scorso nella prima giornata di gare nella staffetta femminile in coppia con Elena Micheli.  Il risultato delle formidabili ragazze italiane conferma il momento stellare del pentathlon moderno italiano che, finora, ha conquistato medaglie in tutti gli eventi internazionali della stagione.    
La medaglia d’oro individuale è andata alla coreana Kim Sunwoo con 1326 punti, mentre il bronzo è stato vinto dalla russa Adelina Ibatullina con 1310 punti.  A squadre, argento per la Russia (Ibatullina, Fralcova, Serkina) con 3834 punti, bronzo per l'Egitto (Amer, Abdelmaksoud, Aboubakr) con 3749 punti.