www.carabinieri.it

News

SCHERMA - GRAND PRIX FIE - ROSSELLA FIAMINGO REGINA DI BUDAPEST
Comando Generale Arma Carabinieri - Centro Sportivo, 26/03/2017 11:42
Budapest (HUN) - La spada di Rossella Fiamingo brilla e risplende sulle pedane del Grand Prix FIE di Budapest e centra una vittoria entusiasmante nella gara che ha raccolto nella capitale ungherese il gotha della spada planetaria per la tappa magiara della World Cup.
La schernitrice siciliana, da gennaio in forza al Centro Sportivo Carabinieri ha firmato un altro grande successo che va ad arricchire ulteriormente il suo incredibile palmares dove oltre all’argento olimpico di Rio 2016, spiccano anche i due titoli mondiali del 2014 e del 2015. Nella finale contro la sudcoreana Injeong Choi, Rossella ha dominato chiudendo l’incontro con un netto 14-9 e ribadendo una supremazia schiacciante che nel corso della gara le ha permesso di vincere agevolmente tutti gli assalti senza mai subire più di 10 stoccate.
La gara della spadista azzurra è cominciata nel tabellone delle 64 dove si ritrovava opposta alla compagna di Nazionale Roberta Marzani. Quest’ultima però, a causa di un infortunio alla caviglia è stata costretta a dare forfait e a lasciare il passo alla Fiamingo che negli incontri successivi ha affrontato e superato nell’ordine, l’israeliana Nickol Tal (15-6) nel tabellone delle 32, la temibile francese Lauren Rembi (10-6) negli ottavi, la cinese Yiwen Sun nel match dei quarti (15-9) e la giapponese Ayaka Shimookawa nell’assalto di semifinale (15-10).
Sul podio, al fianco sinistro della carabiniera siciliana, sono salite con la medaglia di bronzo al collo la Shimookawa appunto e l’estone Julia Beljajeva, fermata dalla Choi nell’altro match di semifinale.