www.carabinieri.it

News

TIRO A VOLO - CAMPIONATI EUROPEI ASSOLUTI - MASSIMO FABBRIZI SALE SUL TRONO EUROPEO DEL TRAP
Comando Generale Arma Carabinieri - Centro Sportivo, 07/07/2016 13:19
Lonato del Garda (BS) - Ai Campionati Europei di Lonato del Garda (BS) il tiro a volo azzurro si gode il trionfo di Massimo Fabbrizi che dopo un argento olimpico a Londra 2012, due ori mondiali nel 2005 e nel 2011 e due argenti continentali nel 2013 e nel 2014, si laurea per la prima volta in carriera campione europeo nella specialità del Trap. 
Dopo i 121/125 piattelli nelle cinque serie di tiri di qualificazione, il capolavoro del fuoriclasse azzurro del Centro Sportivo Carabinieri si è perfezionato nello shoot-off per la medaglia d’oro contro il croato Josip Glasnovic. I due sfidanti avevano entrambi superato la semifinale con 14 piattelli su 15 e terminato con lo stesso risultato anche i successivi 15 piattelli del golden medal match. Una situazione di perfetto equilibrio che però Fabbrizi ha saputo ribaltare a suo favore proprio nello spareggio dove ha centrato 3 piattelli su 3 mentre lo slavo sbagliava fatalmente il terzo colpo regalando l’oro ed il titolo europeo al fuoriclasse marchigiano. La medaglia di bronzo è invece finita nelle mani del portoghese Joao Azevedo che nel derby lusitano per il terzo posto ha sconfitto il connazionale Bruno Faria per 14 piattelli a 13.
“Sono davvero contento per questo oro, anche perché fino ad una settimana fa non prendevo nemmeno un portone - ha commentato con la consueta simpatia Fabbrizi - questa gara mi dice che sono sulla strada giusta per arrivare a Rio nel migliore dei modi”. 
Oltre allo splendido trionfo di Fabbrizi, per l’Italia è arrivato anche un meritato bronzo a squadre grazie al supporto di Daniele Resca (Carabinieri), 16° nell’individuale con 118/125 e quello di Giovanni Pellielo (Fiamme Azzurre), 23° con 117/125. Il team tricolore ha totalizzato 356 piattelli contro i 358 della Repubblica Ceca e i 360 della Croazia, vincitrice dell’oro a squadre.