www.carabinieri.it

News

CARABINIERI E SPORT - IL COMANDANTE GENERALE TULLIO DEL SETTE INCONTRA UNA RAPPRESENTANZA DI ATLETI DELL’ARMA
Comando Generale Arma Carabinieri - Centro Sportivo, 23/06/2015 18:16
Roma - Il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Tullio Del Sette ha incontrato questa mattina gli Atleti del Centro Sportivo Carabinieri che si sono particolarmente distinti nelle varie discipline nei primi mesi del 2015.
Nel corso dell’incontro, che si è svolto nella Sala di Rappresentanza del Comando Generale dei Carabinieri alla presenza dei vertici dell’Arma, di esponenti degli organismi di rappresentanza dell’Arma, del Comandante del Centro Sportivo Carabinieri e dei rispettivi Comandanti di Sezione, il Generale Del Sette ha espresso ai convenuti il suo compiacimento per i lusinghieri risultati ottenuti, frutto di un allenamento fatto di sacrificio, di disciplina e di passione, quegli stessi valori che animano l'azione quotidiana dei Carabinieri, in ogni contrada d'Italia, cosi come fuori dai confini nazionali. Il Generale Del Sette ha espresso inoltre la volontà di valorizzare sempre più lo sport all’interno dell’Arma sia per il contributo che i Carabinieri-Atleti apportano da sempre allo sport azzurro, sia per il ruolo formativo e sociale che lo sport ha nei giovani.
Dopo l’intervento del Generale Del Sette, anche il Comandante del Centro Sportivo Carabinieri Colonnello Alberto Minati ha  parlato ai presenti ricordando quelli che saranno gli appuntamenti imminenti di questa stagione e le altre tappe che condurranno all’obiettivo principale, ossia i Giochi Olimpici di Rio 2016. Nel ringraziare gli atleti presenti per gli eccellenti risultati ha infine loro indirizzato un grande in bocca al lupo in vista dei prossimi appuntamenti agonistici.
Nel corso della cerimonia il Comandante Generale Del Sette ha consegnato un dono ricordo:
• all’App. Sc. Stefano Brecciaroli, Sezione Sport Equestri, vincitore delle Medaglie d’Argento e di Bronzo al Concorso Internazionale di Equitazione nella specialità “Completo” tenutosi in Ungheria;
• all’App. Arianna Errigo, Sezione Scherma, per aver vinto la medaglia di bronzo individuale e quella d’oro a squadre al Campionato Europeo di Scherma di Montreux in Svizzera
• al Car. Sc. Andrea Cassarà, Sezione Scherma, per aver vinto la Medaglia d’Oro e il titolo di “Campione Europeo” al Campionato Europeo di Scherma di Montreux 
• al Car. Sc. Stefano La Rosa, Sezione Atletica, vincitore della Medaglia d’Oro a squadre alla Coppa Europa “10.000 metri” tenutasi a Cagliari;
• ai Car. Sc. Riccardo De Luca e Pier Paolo Petroni, Sezione Pentathlon Moderno e Triathlon, per aver vinto, rispettivamente, la Medaglia d’Oro e quella di Bronzo alla finale di Coppa del Mondo di “Pentathlon Moderno” tenutasi in Bielorussia;
• al Car. Luca Pizzini, Sezione Nuoto, vincitore della Medaglia d’Argento nei “200 metri rana” agli Internazionali d’Italia di Nuoto Trofeo “sette Colli” tenutisi a Roma.

Il Centro Sportivo Carabinieri, costituito nel 1964, si articola in 10 sezioni: Atletica Leggera (Bologna), Scherma, Judo, Taekwondo, Pentathlon Moderno e Triathlon, Tiro a Segno e Tiro a Volo ed Equitazione (Roma), Sport Invernali (Selva di Val Gardena), Nuoto (Napoli), Paracadutismo Sportivo (Livorno).
Nel 2014 lo Stato Maggiore della Difesa ha creato una sezione di «Promozione e Sviluppo dell’Attività Sportiva per il Personale Disabile della Difesa". Il progetto è rivolto ai militari iscritti nel Ruolo d’Onore ed ai parzialmente idonei al servizio militare incondizionato, affetti da disabilità (anche non a causa di servizio) riconducibili alle categorie paralimpiche.