www.carabinieri.it

News

GIOCHI EUROPEI BAKU 2015 - TIRO A VOLO - SKEET MASCHILE - MEDAGLIA D’ORO PER VALERIO LUCHINI NEL TIRO A VOLO
, 21/06/2015 14:49
Baku (AZE), 21 Giugno 2015 - L’Italia conquista la quarta medaglia d’oro ai Giochi Europei di Baku 2015 grazie ancora alla splendida prestazione di un tiratore; dopo il successo di venerdi scorso di Petra Zublasing nella carabina, oggi è arrivata infatti la vittoria nello skeet maschile di Valerio Luchini, anche lui come Petra,  in forza al Centro Sportivo Carabinieri. Il tiratore romano, già qualificato per i Giochi di Rio 2016 in virtù del secondo posto ottenuto quest’anno nella World Cup di Acapulco, ha messo la firma su una gara perfetta, condotta con grande carattere e determinazione fin dai primi tiri di qualificazione. Terminata infatti la prima fase della gara in seconda posizione con 123/124 piattelli, ad un punto di distanza dal francese Anthony Terras in vetta con 124/125, Luchini è riuscito a conquistarsi un posto nel gold medal match risultando il migliore dei sei tiratori in semifinale con 15 piattelli su 16. Approdato nella sfida per l’oro, l’azzurro ha atteso uno spareggio a quattro per determinare il suo avversario che alla fine è risultato essere lo svedese Stefan Nilsson. Più agguerrito che mai, Luchini ha sfoderato tutta la sua grinta per cercare di conquistare il bottino più prezioso e con uno score perfetto di 16/16 non ha lasciato il minimo spazio allo scandinavo che invece pagava due errori. Il verdetto finale lasciava al tiratore dell’Arma la gioia più grande, la soddisfazione di mettersi al collo una medaglia così importante e la conferma del suo incredibile stato di forma. Dietro a Luchini e Nilsson, al terzo posto si è piazzato il finlandese Marko Kemppainen, tiratore di altissimo livello, bronzo alle Olimpiadi di Atene 2004, che ha soffiato l’ultima medaglia in palio al danese Jesper Hansen (15 a 13).
“Un ringraziamento voglio farlo anche al DT Andrea Benelli, allo staff federale, al Gruppo Sportivo dell’Arma e a mio padre che mi sostiene sempre” - ha dichiarato uh raggiante Luchini con l’oro al collo e pronto già da domani a tornare in piazzola per la gara a squadre miste con l’azzurra Diana Bacosi, fresca vincitrice dell’argento ai Giochi di Baku.