www.carabinieri.it

News

SLITTINO - COPPA DEL MONDO -ZOEGGELER DOMINA A CALGARY: E’ RECORD ASSOLUTO CON LA VITTORIA NUMERO 51
Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri, 13/12/2010 11:08
CALGARY (CAN) - Un altro importante traguardo è stato raggiunto da Armin Zoeggeler nella sua strepitosa carriera sportiva; il carabiniere altoatesino ha infatti trionfato nella gara di World Cup disputata sulle nevi canadesi di Calgary raggiungendo quota 51 nel numero di vittorie di coppa in carriera e stabilendo un record storico per la sua specialità. Per Zoeggeler si tratta della seconda vittoria stagionale dopo il trionfo di Winterberg in occasione della seconda tappa del circuito mondiale. Nella storia della Coppa del Mondo negli sport invernali, Armin diventa l’atleta italiano che ha vinto di più superando un altro azzurro che si era fermato a quota 50 successi nello sci alpino, Alberto Tomba, che gareggiava anch’egli con i colori del Centro Sportivo Carabinieri. Zoeggeler sembra destinato a prendere il largo in questa speciale classifica visto che oltre ai due successi di Calgary e Winterberg, Armin “Il Cannibale”, si è piazzato al terzo posto ad Ingls, in Germania, centrando tre podi sulle tre gare disputate. La fame di vittorie del pluricampione olimpico e bronzo ai Giochi di Vancouver 2010, sembra non esaurirsi mai, ed il suo già impressionante palmares in cui figurano 9 sfere di cristallo sembra destinato ad arricchirsi, magari di quel decimo sigillo che manca ad Armin per eguagliare un altro storico record, quello dell’austriaco Markus Prock, che detiene, a quota dieci, il maggior numero di Coppe del Mondo vinte. Se così fosse, il carabiniere di Foiana sarebbe sempre più un campione ineguagliabile; il suo bottino sportivo parla chiaro: finora Armin ha conquistato ben 5 medaglie olimpiche (tra cui due ori, un argento e due bronzi) in cinque diverse edizioni dei Giochi, 5 titoli mondiali e 3 europei, 50 vittorie e 9 trofei assoluti in Coppa del Mondo. Dopo il trionfo canadese, che rappresenta il 33° podio nelle ultime 36 gare, Zoeggeler è balzato in testa alla classifica generale di World Cup e da questo prologo stagionale, sembra di ripercorrere ancora una volta l’iter degli ultimi 5 anni in cui Armin ha monopolizzato la Coppa dall’inizio alla fine dell’anno. La gara di Calgary non ha avuto storia: Zoeggeler è stato sempre in testa, guadagnando nelle parti più veloci grazie a traiettorie perfette sia nella prima che nella seconda mache. Il secondo posto è andato al russo Viktor Kneyb seguito dal tedesco Felix Loch, sul terzo gradino del podio. Al termine della gara il campione dell’Arma ha dichiarato di essere estremamente soddisfatto per l’incredibile record raggiunto: “tutto è andato alla perfezione - ha dichiarato Armin - a cominciare dalle temperature basse che io preferisco, per continuare con una slitta preparata al meglio. Le 51 vittorie sono un traguardo straordinario, ma voglio considerarle più che altro come un punto di partenza per quelle che arriveranno in futuro”. La vittoria di ieri lancia Zoeggeler in testa alla classifica con 270 punti, 40 più dei suoi diretti inseguitori, i tedeschi Moeller e Loch fermi a quota 230.