www.carabinieri.it

Eventi

Presentazione del Libro "I Carabinieri dei NAS"
Roma ,  06/10/2010

Il Ministro della Salute Ferruccio Fazio e il Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri Leonardo Gallitelli

Nel pomeriggio di ieri, presso il Ministero della Salute, è stato presentato il libro fotografico "I Carabinieri dei NAS", raccolta delle principali attività compiute dal reparto dell'Arma deputato a contrastare gli illeciti in materia di sanità e alimentazione.

L'opera, nata dalla collaborazione tra il Ministero della Salute e il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, è stata presentata dalla giornalista Anna La Rosa alla presenza del responsabile del dicastero Ferruccio Fazio, dei sottosegretari Francesca Martini ed Eugenia Roccella nonchè del Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri Leonardo Gallitelli, che ne ha redatto la prefazione.

"I Nas - ha affermato il Ministro Fazio nel corso del suo intervento - sono il fiore all'occhiello della sanità italiana. Con loro il ministero della Il Generale Gallitelli e la giornalista Anna La Rosa

Salute ha stabilito grandi rapporti di collaborazione, improntati verso un ruolo più persuasivo che repressivo. Un modus agendi di cui sono contento. La pubblicazione del libro racchiude tutta la passione e serietà per un'attività che mira a scoraggiare un cattivo uso della sanità. Li ringrazio per quello che fanno
".

La preziosa pubblicazione, infatti, attraverso una serie di interventi, tende a delineare, con l'apporto di una puntuale e accurata raccolta fotografica, i tratti principali delle attività dei NAS in materia di alimentazione e sanità, anche nel settore veterinario.

I militari del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, nella duplice funzione di ufficiali di polizia giudiziaria e di ispettori sanitari, svolgono un'azione fondamentale nel contrastare il fenomeno delle sofisticazioni alimentari, del doping, della contraffazione dei farmaci e dei cosmetici, delle violazioni in materia di assistenza ospedaliera, del legittimo esercizio della professione sanitaria nonché delle truffe al Servizio Sanitario Nazionale che, secondo alcune stime, sottraggono il 3 % delle risorse destinate a quel settore.

La Banda dell'Arma durante il concerto nel cortile del Ministero

"L'Arma dei Carabinieri - spiega il Comandante Generale dell'Arma Leonardo Gallitelli nella sua prefazione al volume - da quasi mezzo secolo dedica una speciale tutela ai cruciali settori della sanità e dell'alimentazione. L'orientamento a leggere i mutamenti sociali si coniuga con la riconosciuta capacità dell'Arma di mantenere un forte legame con il territorio, sostenuta da quel fecondo patrimonio di valori cui si ispirano da sempre i Carabinieri, in Italia e dovunque nel mondo, quali costruttori di sicurezza, di legalità e di ordinato sviluppo. I Nas - ha concluso il Generale Gallitelli - tutelano la legalita' e la qualita' della vita e la loro professionalita' sta diventando un modello che sta per essere esportato all'estero, un modello che tutta Europa ci invidia e che tutti vogliono importare".

La cerimonia si è conclusa con uno straordinario concerto della Banda dell'Arma, che ha chiuso la manifestazione eseguendo "l'Inno di Mameli".