www.carabinieri.it

Eventi

Il Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri visita la Compagnia di Casal di Principe (CE), la Stazione di Quindici (AV) ed il Gruppo di Castello di Cisterna (NA)
Napoli, Caserta ed Avellino ,  16/07/2008
Nella mattinata, il Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri, Generale di Corpo d'Armata Gianfrancesco Siazzu, ha visitato la Compagnia Carabinieri di "Casal di Principe", la Stazione Carabinieri di "Quindici" ed il Gruppo Carabinieri di "Castello di Cisterna".
Il Comandante Generale saluta i militari della Stazione
A Casal di Principe (CE), il Generale Siazzu, accompagnato dal Comandante Provinciale di Caserta, Col. Carmelo Burgio, ha incontrato una rappresentanza di Carabinieri in servizio presso la locale Compagnia, retta dal Capitano Alfonso Pannone, rinnovando a tutti l'apprezzamento per l'impegno quotidiano nella tutela dei cittadini da ogni forma di illegalità, in un'area particolarmente sensibile sotto il profilo dell'ordine e della sicurezza pubblica.
Il Comandante Generale ha poi visitato la Stazione Carabinieri di Quindici (AV) dove ad attenderlo c'erano il Comandante della Compagnia Carabinieri di Baiano, Cap. Raffaele Iacuzio, ed il Comandante della Stazione Carabinieri, Maresciallo Capo Giovanni De Cicco. Il Generale Siazzu, in particolare, nell'esprimere il proprio compiacimento per la professionalità e le dedizione con cui i carabinieri di Quindici assicurano il controllo del territorio ed il rispetto della legge, ha poi ricordato il ruolo decisivo delle Stazioni Carabinieri nel sistema di sicurezza dello Stato, sottolinenandone la naturale capacità di rapportarsi con la cittadinanza ed assicurare una presenza autorevole, rassicurante ed efficace anche in zone dove il crimine si manifesta con modalità virulente ed insidiose.Il Comandante Generale in visita
Successivamente, il Comandante Generale si è recato in visita Gruppo Carabinieri Castello di Cisterna (NA), retto dal Ten. Col. Antonio Jannece, dove, accompagnato dal Comandante della Regione Carabinieri "Campania", Gen. B. Franco Mottola, ha espresso la sua soddisfazione a tutti i Carabinieri del Reparto per "l'attività costantemente svolta tesa al contrasto non solo delle manifestazioni di criminalità diffusa, ma anche delle strutture criminali più articolate e dei delitti di maggior gravità".
Le visite ai Reparti dell'Arma della Campania sono state l'occasione per il Comandante Generale di una verifica dell'andamento della criminalità e del rendimento delle attività operative, allo scopo di conferire sempre maggiore efficacia alla lotta contro il crimine di ogni tipo.Nella circostanza, infine, il Gen. Siazzu ha incontrato una rappresentanza dei Carabinieri in congedo delle locali Sezioni dell'Associazione Nazionale, rivolgendo loro un caloroso saluto durante il quale ne ha elogiato la preziosa attività di volontariato per il conseguimento di finalità assistenziali, sociali e culturali.