www.carabinieri.it

Eventi

Cerimonia di consegna di un'automedica al Ministero della Salute del Kosovo
Pristina (Kosovo) ,  01/04/2022
Consegna automedica 03 Consegna automedica 02 Consegna automedica 01

In aderenza all’EXECUTIVE PLAN 2021, relativo all’impiego dei fondi COVI annualmente stanziati, la dipendente unità CI.MI.C. ha provveduto all’acquisto di una automedica accessoriata per un importo complessivo finale di euro 27.600 (scheda progetto nr. KOS/RC-W/2021/A/5/1/IRA/).

Il mezzo, opportunamente realizzato dalla ditta italiana “Bertazzoni s.r.l.” di Collecchio (PR), leader in allestimenti per veicoli speciali, ha raggiunto il Kosovo - tramite autocolonna con bisarca - ed è stato poi trasferito presso la sede del Ministero della Salute in Pristina.

In questi giorni, i funzionari del Ministero, Ente a suo tempo individuato quale destinatario della donazione (la stessa si inquadra in un progetto di realizzazione di un sistema di risposta sanitaria con personale medico sul luogo dell’intervento, in analogia a quanto in Italia svolto dal servizio “118”; il progetto è in fase embrionale ma qualificato di grande interesse dal citato dicastero kosovaro), hanno provveduto all’immatricolazione del mezzo.

La cerimonia di consegna si è svolta nella mattinata del 01 aprile presso quel dicastero e ha visto la partecipazione del Ministro della Salute del Kosovo, prof. Rifat LATIFI,  il vice Ambasciatore italiano dr. Ugo Ferrero, il Deputy Commander di KFOR, Gen. B. Luca Piperni e il Comandante del Reggimento MSU, Col. Maurizio Mele. Il Ministro Latifi ha ringraziato le Autorità italiane per il continuo sostegno concretamente dimostrato alla popolazione del Kosovo e alle sue istituzioni, rinnovando una collaborazione solida e proiettata nel futuro. Al termine vi è stata la simbolica consegna, a cura del Comandante del Reggimento MSU, delle chiavi dell’autovettura.