www.carabinieri.it

Eventi

Anniversario della morte del Vice Brigadiere Salvo D'Acquisto
Torre di Palidoro (RM) ,  24/09/2012
Arma dei Carabinieri - Home - Il Cittadino - Informazioni - Eventi - 2012 - Settembre

Deposizione di una corona d'alloro a Torre di Palidoro Era il 23 settembre 1943 quando, in seguito allo scoppio di una bomba che aveva causato la morte di un soldato tedesco e il ferimento di altri due, il comando SS prese in ostaggio 22 civili. Chiesta la collaborazione alla Stazione Carabinieri di Torre in Pietra temporaneamente comandata dal Vice Brigadiere Salvo D'Acquisto, i tedeschi minacciarono la rappresaglia se, entro l'alba, non fossero stati trovati i responsabili dell'attentato.

Deposizione di una corona d'alloro a Torre di Palidoro Le vittime designate furono costrette a scavarsi la fossa, ma l'eccidio fu evitato per l'eroico sacrificio che D'Acquisto volle fare di se stesso, in cambio della salvezza dei 22 innocenti. Morì a soli 23 anni.

Questa mattina, presso la Torre di Palidoro, il comandante della Legione Carabinieri Lazio, Generale Gaetano Maruccia, ha deposto una corona d'alloro alla "Stele" nel luogo dove venne trucidato il Vice Brigadiere Salvo D'Acquisto, Medaglia d'Oro al valor Militare "alla Memoria".

Un picchetto di Carabinieri in grande uniforme ha reso gli onori militari durante la cerimonia, alla quale hanno preso parte congiunti degli ostaggi salvati, rappresentanti delle Forze Armate e delle Forze dell'Ordine, un nutrito gruppo di appartenenti alle sezioni dell'Associazione Nazionale Carabinieri, alcuni membri della rappresentanza militare, oltre a tanti cittadini e scolaresche di Palidoro e Passoscuro.

Francesco Morelli