www.carabinieri.it

Comunicati Stampa

Pusher detiene anche due pistole
Comando Provinciale di Bari - Gioia del Colle (BA), 09/06/2023 13:11
I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Gioia del Colle hanno arrestato, in flagranza di reato per detenzione a fine di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione di armi clandestine e relativo munizionamento, fatta salva la valutazione nelle fasi successive con il contributo della difesa, un 32enne operaio incensurato del luogo perché trovato in possesso di 106 grammi di cocaina, 903 grammi di hashish e due pistole cal.9 corto modificate e pronte ad offendere. L’attenzione dei militari dell’Arma, impegnati in un servizio finalizzato a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, era stata attirata dai movimenti di alcune persone nel centro storico di Gioia del Colle e, dopo aver assistito all’arrivo dell’operaio a bordo propria autovettura, hanno deciso di controllarlo mentre stava entrando all’interno di un garage di sua proprietà. All’interno di uno zainetto che aveva in spalla nonché in un frigorifero in disuso sono stati così trovati e sequestrati oltre 50 ovuli di hashish, due pistole con il relativo munizionamento oltre a due bilancini di precisione ed il materiale per il confezionamento delle dosi. La successiva perquisizione presso l’abitazione del 32enne ha permesso di rinvenire ulteriori 8 otto dosi di cocaina. L’uomo, le cui responsabilità dovranno essere accertate nel corso del successivo giudizio, è stato accompagnato presso il carcere di Bari, a disposizione della Procura della Repubblica del capoluogo che ha chiesto la convalida dell’arresto. È importante sottolineare che il procedimento è nella fase delle indagini preliminari e l’arresto è stato convalidato dal GIP presso il Tribunale di Bari, dopo l’interrogatorio e confronto con la difesa.