www.carabinieri.it

Comunicati Stampa

Prima le effusioni poi la richiesta di denaro
Comando Provinciale di Ferrara - Cento (FE), 20/06/2023 10:11
I Carabinieri della Stazione di Cento hanno tratto in arresto una ventiquattrenne straniera, ritenuta responsabile di estorsione ai danni di un trentatreenne residente nel centese. I due si erano conosciuti in internet, su una delle tante piattaforme social, e si erano accordati per vedersi. Hanno trascorso la serata a Cento, bevuto qualcosa insieme e poi si sono appartati con la macchina di lui. Qualche effusione e poi la donna ha iniziato a chiedere con insistenza in regalo una borsa di una nota griffe ma, visto il rifiuto dell’uomo, ha iniziato ad inveire contro di lui dicendogli che non sarebbe scesa dalla macchina se non le avesse dato mille euro, minacciando di raccontare a tutti del loro incontro e delle effusioni. Non avendo la disponibilità in contanti di quella somma, l’uomo ha fatto alcuni prelievi bancomat e consegnato il denaro alla donna che, non soddisfatta di quanto ricevuto perché non rispondente alla somma richiesta, ha continuato con le minacce. Disperato e costretto a fare un ulteriore prelievo, l’uomo si è chiuso all’interno della sala dove era presente il cash dispenser, avvisando i Carabinieri della situazione in corso. Immediato l’arrivo dei militari della Stazione di Cento, impegnati in servizi di prevenzione implementati dalla locale Compagnia Carabinieri in occasione del fine settimana. Alla vista dei Carabinieri l’uomo si è rasserenato raccontando quanto accaduto nella serata. Fatti i dovuti accertamenti, rinvenuta la somma di denaro consegnata alla donna nella disponibilità di quest’ultima, i Carabinieri hanno proceduto al suo arresto per estorsione. Terminate le formalità di rito, la ventiquattrenne è stata rimessa in libertà come disposto all’Autorità Giudiziaria.