www.carabinieri.it

Comunicati Stampa

Droga: maxi sequestro di marijuana nel viterbese
Comando Provinciale di Viterbo - Civita Castellana (VT), 21/09/2023 11:27
Nell’ultimo fine settimana a Civita Castellana (VT) è stato svelato un intricato scenario clandestino che giaceva nascosto nel cuore dell'agro falisco. Questa scoperta è il risultato di una serie di meticolose indagini, con servizi di osservazione portati avanti con determinazione dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Viterbo, dalla Stazione di Bagnaia, supportati dai colleghi della Compagnia di Civita Castellana. Le investigazioni hanno finalmente permesso di mettere in luce una coltivazione di marijuana con metodo “industriale”, un "business" illegale, all'interno di un capannone di circa 550 metri quadrati, che all'apparenza era stato abbandonato. Quello che è stato rinvenuto all'interno del capannone andrebbe oltre ogni previsione: un vasto complesso di serre contenenti oltre 2.200 piante di cannabis indica di diverse dimensioni e circa 2 chilogrammi della stessa sostanza già essiccata. La perquisizione, autorizzata dall'Autorità Giudiziaria del capoluogo, ha permesso di scoprire non solo un'imponente produzione di sostanze stupefacenti, ma anche l'esistenza di costosissimi macchinari e di un massiccio impianto elettrico all'interno della struttura. Stime preliminari indicano che il valore complessivo di questi beni ammonterebbe ad alcune centinaia di migliaia di euro. Le apparecchiature impiegate per la coltivazione delle piante erano molto sofisticate e di notevole fattura, progettate su misura per garantire la massima efficienza, il controllo e l’alimentazione dell'ambiente di coltura. Le finestre erano oscurate con pannelli di legno per assicurare l’occultamento dell’attività. Le dettagliate indagini condotte dai reparti territoriali del Comando Provinciale di Viterbo hanno evidenziato l'estrema proficuità dell’iniziativa criminale, certamente capace di approvvigionare il mercato illecito. Il sequestro dell’intero capannone ha significato il costante impegno dell’Arma di Viterbo nella lotta alla piaga sociale del traffico di droga. Il presente comunicato viene condiviso dalla procura della repubblica di Viterbo, atteso l’interesse pubblico alla divulgazione della notizia. Il presente comunicato viene autorizzato dalla Procura della Repubblica di Viterbo atteso l’interesse pubblico alla divulgazione della notizia. Viterbo, 20 settembre 2023