Menu
Mostra menu
FOTORACCONTO
I FANTASTICI 4 FUOCO, TERRA, ARIA E ACQUA
23/06/2021

Ripartiamo dai quattro elementi per ritrovare l’armonia con l’Ambiente e scoprire cosa ci riserva il futuro

La pandemia da COVID-19 e l’attuale emergenza ecologica dettata dai cambiamenti climatici e dall’inquinamento stanno costringendo l’essere umano a rivedere la propria collocazione nel cosmo. Non possiamo più considerarci separati dal resto. Gli animali e i vegetali non possono costituire soltanto un contesto o uno strumento al nostro servizio.

La visione del cosmo “animato” dalla dinamica dei quattro elementi non è solo propria dell’antica Grecia, ha piuttosto una sorprendente diffusione universale che va dall’Estremo Oriente all’Estremo Occidente. Tale visione ha, infatti, origine in antichissime dottrine religiose panteistiche pagane e pre-cristiane che permeano quasi tutte le culture antiche.

Secondo i maestri della filosofia greca sono quattro gli elementi o le “radici” di tutto ciò che esiste nel mondo materiale e sono riflessi di forze spirituali: Fuoco, Terra, Aria e Acqua. Il primo filosofo a considerarli tutti insieme secondo l’ordine che è rimasto invariato fino ai nostri tempi fu Empedocle, per il quale essi erano all’inizio dei tempi all’interno di una sfera cosmica dominata da Amore.

Dall’interazione degli elementi, composti da particelle mescolate in proporzioni variabili, hanno origine tutti i fenomeni del cosmo: la nascita, la morte e la trasformazione.

Analizzando l’attuale stato nei diversi ambienti naturali ed interpretando i segnali che la Natura ci manda, attraverso campionamenti ed esperimenti scientifici, sono tanti i comportamenti che potremmo mettere in atto per evitare di provocare danni irreparabili all'ambiente e tentare di riallacciare il rapporto con le altre specie. Fuoco, Terra, Aria e Acqua garantiscono la nostra stessa sopravvivenza e il nostro benessere. Con questa consapevolezza dobbiamo guardare al cambiamento sostenibile. Il mondo corre velocemente, cambia pelle ed è in continua evoluzione. Un cambiamento che purtroppo non sempre si trova in sintonia con le risorse della Terra e con una loro equa distribuzione. Per questo il tema della sostenibilità si sta imponendo con sempre maggiore urgenza. Le risorse non sono infinite e, quel che è peggio, rischiamo di distruggerle completamente. Ogni anno il 5 Giugno si celebra la Giornata Mondiale dell’Ambiente istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Guardare al Mondo ripensando ai quattro elementi può essere un punto di partenza per indagare cosa ci riserva il futuro e per ritrovare l’armonia perduta.

FOTO A FUOCO
IL FUOCO è l’agente di relazione naturale tra il microcosmo e il macrocosmo


FOTO B 1 TERRA
LA TERRA è l’elemento di tutta la natura, nei suoi tre regni minerale, vegetale e animale ed è considerata da molte tradizioni il più sacro e divino tra gli elementi


FOTO C ARIA
L’ARIA è lo spazio intangibile che permea l’intero Universo, l’invisibile che respiriamo, l’energia vitale senza la quale non ci sarebbe la vita

FOTO D ACQUA
L’ACQUA è la sorgente della vita, la matrice delle acque primordiali.