Menu
Mostra menu
FOCUS
LA CONOSCENZA AMBIENTALE
01/02/2019


La nostra civiltà è caratterizzata dalla società della conoscenza che comprende anche loFOCUS LOGO D. LO CASTO stretto rapporto esistente fra uomo e natura, ma non è sempre facile orientarsi. Si è diffusa nel tempo una cultura definita ambientale, soprattutto mass-mediatica, a volte di stampo sensazionalistico e allarmistico animata da tesi ideologiche, senza un solido supporto tecnico-scientifico. La visione naturalistica e quella antropocentrica sono frutto di un diverso modo di concepire il rapporto uomo-ambiente. Una sintesi possibile, oggi prevalente, tra le diverse impostazioni sembra essere quella dello sviluppo sostenibile che cerca risposte alle contraddizioni ecologiche della crescita economica.

La questione ambientale impone che la conoscenza sia un valore sociale da difendere e un bene pubblico da incrementare. In questa prospettiva va dedicata grande attenzione all’informazione che è un anello fondamentale nel percorso formativo dell’individuo e premessa indispensabile di miglioramento ambientale e di inclusione sociale. Insegnare agli esseri umani a rapportarsi in modo sostenibile con gli ecosistemi, ma anche a gestire i propri comportamenti senza alterare gli equilibri naturali. È questa, in sintesi, la missione dell’educazione ambientale. Ma questa deve sottendere un’informazione e comunicazione completa e accessibile. L’importante percorso svolto anche dalla Pubblica Amministrazione nella promozione e diffusione della cultura ambientale, che già dagli anni novanta ha dato avvio alla riforma delle norme sull’accesso alle informazioni improntate a princìpi di trasparenza, veridicità e completezza, ha progressivamente accolto l’esigenza della società civile di accedere più agevolmente ai dati di carattere ambientale in possesso delle istituzioni. Anche l’Arma è chiamata, in virtù delle sue numerose competenze in materia, a garantire la circolazione della conoscenza ambientale, promuovendo attività e iniziative per la consapevolezza dell’ambiente e della sua tutela nel rispetto della legalità.

#Natura, rivista di ambiente e territorio dell’Arma dei Carabinieri, che raccoglie in piena continuità la tradizione, l’eredità culturale e professionale dello storico periodico “Il Forestale”, festeggia 20 anni di ininterrotta pubblicazione. Un traguardo importante da celebrare. E lo fa in una veste rinnovata, notevolmente arricchita di nuovi contenuti, impreziosita da numerose rubriche e da approfondimenti multimediali. Un periodico che non conosce i confini della carta e che corre sul web e sui social network sospinta dalla convinzione che il “medium è messaggio”. Un punto di incontro tra istituzioni, società civile, mondo della scienza e della cultura che, nel ridotto panorama editoriale nazionale del settore, continua a raccontare con semplicità e rigore scientifico le attività dei Carabinieri e di tutti quelli che hanno a cuore la tutela del nostro patrimonio naturale.

Tanti auguri #NATURA.