Menu
Mostra menu
OMNIBUS a cura di Annalisa Maiorano
Insetti spie cambiamenti climatici
19/08/2016
di Annalisa Maiorano


Tra le tante “spie” ambientali dei cambiamenti climatici ci sono anche gli insetti che transitano sui tetti degli edifici. È quanto dimostra uno studio danese che per 18 anni ha monitorato la popolazione di insetti sulla sommità del Museo di Storia naturale di Copenaghen, evidenziandone i mutamenti in base principalmente alle variazioni della temperatura.
Pubblicato sul Journal of animal ecology, lo studio dell’Università di Copenaghen ha raccolto dati su oltre 1.500 specie fra lepidotteri e coleotteri (oltre 250mila singoli esemplari), pari al 42% delle specie di lepidotteri e al 12% dei coleotteri che vivono nel Paese. Il dato più significativo, spiegano i ricercatori, è che la comunità di “insetti del tetto” è cambiata in modo significativo nel periodo di tempo preso in esame. In particolare, spiega uno degli autori dello studio, “con l’aumento della temperatura si nota un corrispondente cambiamento nella popolazione degli insetti ‘specialisti’, quelli che si nutrono solo di una specie di pianta. Studi precedenti hanno già dimostrato che questi insetti variano rapidamente in seguito alla distruzione dei loro habitat, quindi sono organismi molto sensibili”.

#Natura - anno XVII - N. 91   Gennaio-Aprile 2016