Menu
Mostra menu
OMNIBUS a cura di Annalisa Maiorano
CAVALLUCCI MARINI VENDUTI COME AFRODISIACI
13/06/2019


FOTO C (2)Una delle specie animali a rischio è il cavalluccio marino. Nonostante sia protetto dalla Convenzione Internazionale di Washington che tutela le specie animali e vegetali in via d’estinzione (CITES), è utilizzato nella medicina tradizionale cinese come afrodisiaco. Spesso i piccoli esemplari vengono essiccati e imbustati oppure venduti nei barattoli come caramelle. Insolite “pillole blu” che vengono dal mare. I cavallucci verrebbero catturati e venduti nei mercati illegali di Hong Kong come rimedio all’impotenza. Si stima che la medicina cinese ne impieghi ogni anno oltre 35 milioni, che se non diventano “pillole”, finiscono negli acquari come souvenir. Negli ultimi decenni la popolazione di due specie Hippocampus guttulatus e Hippocampus hippocampus sarebbe calata del 20-30%.