Menu
Mostra menu

Comunicazioni CoCeR CC

Comunicato Stampa Co.Ce.R Sezione Carabinieri
Consiglio Centrale di Rappresentanza, 02/10/2018
Il Co.Ce.R.- Sezione Carabinieri apprende con soddisfazione la notizia che il Decreto Sicurezza avrebbe sbloccato i limiti normativi che impedivano l'utilizzo di alcuni fondi non utilizza bili per il pagamento dello straordinario effettuato dagli appartenenti alle Forze di polizia. Il provvedimento consentirà di pagare lo straordinario in esubero, ma
solo parzialmente. Le somme disponibili, infatti, consentiranno di soddisfare solo il 40% delle ore già effettuate e non pagate (2.561.000 quelle del personale dell'Arma dei Carabinieri sino al mese di agosto 2018).
Nel ringraziare il Governo per quanto fatto, auspichiamo che questo sia solo il primo passo intrapreso per dimostrare la vicinanza agli uomini e alle donne in divisa. Ci attendiamo, infatti, il reperimento di ulteriori fondi per soddisfare l'intera esigenza, che significherebbe ripagare concretamente lo sforzo quotidianamente condotto per garantire il buon funzionamento dell'apparato sicurezza, nonostante le evidenti difficoltà.
Il Co.Ce.R.- Sezione Carabinieri ritiene che il costante confronto e l'aperto dialogo siano l'essenza di un Paese democratico ed evoluto e, con tale convinzione, rinnova la propria disponibilità a cercare soluzioni condivise per ridare dignità al personale in divisa. Quel personale che si augura di trovare nella Legge di Bilancio interventi mirati a proprio favore, a dimostrazione che la sicurezza è una priorità e non solo una dichiarazione di intenti.
Roma, 26 settembre 2018

Il Co.Ce.R. Carabinieri