Menu
Mostra menu
PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE (PON) "LEGALITA'" 2014-2020
PROGETTO FORMATIVO “MINERVA” DELL’ARMA DEI CARABINIERI

PON-logo1

C.U.P. D23H18000050007

 

Nell’ambito del Programma Operativo Nazionale (PON) “Legalità” 2014-2020 (dettagli sono reperibili al seguente link: https://ponlegalita.interno.gov.it/), Asse 5 – “Migliorare le competenze della PA nel contrasto alla corruzione e alla criminalità organizzata”, Azione 5.1.1Azioni di qualificazione ed empowerment delle Istituzioni, degli operatori e degli stakeholders”, Sotto-azione 5.1.1.AAzioni di formazione per la prevenzione e il contrasto dei reati emergenti, reati in evoluzione e reati anche di rilievo internazionale”, è stato finanziato, con un importo di € 666.037,53 il progetto “Minerva” che consentirà di formare 1.040 militari dell’Arma dei Carabinieri in servizio nelle 5 Regioni “Target” (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia), attraverso lo svolgimento di attività formative erogate da ditte esterne individuate a seguito di procedure di gara:

  • lotto 1 (CIG 803823515E) – Corso sugli strumenti di carattere patrimoniale/finanziario per l’aggressione di patrimoni illeciti (ditta aggiudicataria Eurosviluppo s.r.l.);
  • lotto 3 (CIG 803825410C) – Corso sulle attività di prevenzione e contrasto agli illeciti ambientali (ditta aggiudicataria Eulab Consulting s.r.l.).

Tale progettualità integra le attività formative svolte dall’Arma in settori di prioritario interesse istituzionale, contribuendo ad accrescere ed aggiornare le conoscenze e le competenze del personale dell’Organizzazione Territoriale, Speciale e per la Tutela Forestale Ambientale e Agroalimentare, cui gli insegnamenti sono rivolti. Al fine di conseguire gli indicatori di risultato entro febbraio 2022 e raggiungere gli obiettivi previsti dal progetto, verranno organizzati per ciascun corso 26 sessioni formative, ognuna in favore di 20 unità, per un totale di 1716 ore di lezione erogate da docenti esterni.

I corsi, che inizieranno già dal corrente mese di aprile, prevedranno la trascrizione matricolare a seguito del superamento di un test finale.