Menu
Mostra menu

Comunicati Stampa

Trastevere - 3 arresti per stupefacenti
Comando Provinciale di  - Roma, 17/09/2018 14:30
Proseguono incessanti i controlli dei Carabinieri nel caratteristico quartiere Trastevere in cui, soprattutto nel fine settimana, si riversano in molti per prendere parte alla “movida notturna” della zona.

I controlli effettuati dai Carabinieri della Compagnia Roma Trastevere, unitamente ai colleghi dei Nucleo Cinofili di Santa Maria Galeria, hanno portato all’arresto di 3 persone e alla segnalazione al Prefetto di 7 soggetti.

Nei pressi dell’Isola Tiberina, i Carabinieri hanno notato un cittadino romeno di 28 anni che alla loro vista ha cambiato repentinamente strada. I militari lo hanno comunque raggiunto e fermato per un controllo. Dagli accertamenti alla banca dati, l’uomo è risultato destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa ad inizio mese, dal Tribunale di Roma. Il 28enne è stato accompagnato presso il carcere di Regina Coeli.

Poco più tardi, nei pressi di ponte Sisto, i Carabinieri hanno arrestato un 16enne studente romano, mentre cedeva una dose di hashish ad un altro giovane acquirente. La successiva perquisizione ha permesso di rinvenire altre 5 dosi della stessa sostanza e denaro contante, ritenuto il provento dell’illecita attività.

Un 51enne romano è stato arrestato per evasione. L’uomo già sottoposto agli arresti domiciliari, presso la sua residenza di via della Luce, è stato sorpreso dai Carabinieri in viale Trastevere, senza alcuna autorizzazione. 

Grazie all’infallibile fiuto dei cani antidroga, i Carabinieri hanno intercettato e controllato 7 giovani di età compresa tra i 20 e 26 anni, trovati in possesso di dosi di sostanze stupefacenti. I quattro sono stati segnalati al Prefetto, quali assuntori. 

I militari della Compagnia Roma Trastevere hanno posto particolare attenzione al rispetto delle prescrizioni imposte dall’Ordinanza “Anti-alcol” del Sindaco di Roma: in questo contesto sono state sanzionate 16 persone sorprese a bere alcolici in strada e un titolare di un esercizio commerciale, per aver venduto bottiglie di alcolici oltre l’orario consentito. 
In vicolo dei Moroni, i Carabinieri e gli agenti della Polizia Locale Roma Capitale, hanno sanzionato un’associazione culturale, poiché è risultata priva di varie autorizzazioni amministrative, che hanno fatto scattare, anche la proposta di chiusura definitiva al Municipio di competenza. 

In totale i Carabinieri hanno ispezionato 28 attività commerciali, identificato 400 persone, controllato oltre 65 veicoli ed elevato sanzioni amministrative per oltre 3000 €.