Menu
Mostra menu

Comunicati Stampa

Maltrattamenti: aggredisce la convivente. Arrestato.
Comando Provinciale di Roma - Roma, 29/08/2019 12:20
I Carabinieri della Stazione Roma Eur hanno arrestato un 40enne romano, senza occupazione e con precedenti, con le accuse di maltrattamenti contro familiari, estorsione e lesioni personali.
I Carabinieri sono intervenuti nell’abitazione, in piazzale Caduti della Montagnola, dove l’uomo risiede con la convivente, 41enne romana, e dove, poco prima, era scoppiata una violenta lite per una sua richiesta di denaro non accolta dalla donna. Al rifiuto della compagna, l’uomo l’ha minacciata con un cacciavite e aggredita con calci e pugni, fino a morderla al collo. Bloccato l’aggressore, i Carabinieri hanno soccorso la vittima, poi visitata al pronto soccorso dell’ospedale “Sant’Eugenio” per un trauma cranico e contusioni, guaribili in 10 giorni. 
Il cacciavite è stato sequestrato mentre l’arrestato è stato portato nel carcere “Regina Coeli”.