Menu
Mostra menu

Comunicati Stampa

Intervento dei Carabinieri fa desistere persona che minacciava suicidio
Comando Provinciale di Rimini - Rimini, 30/01/2018 17:18
Poco dopo la mezza notte del 30 gennaio 2018, una pattuglia dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, su segnalazione giunta al 112, intervenivano in via Santa Cristina presso il noto centro ricreativo di  “don pippo” dove un 34enne, della Repubblica Ceca, si era arrampicato sul traliccio dell’illuminazione degli impianti sportivi, minacciando di suicidarsi. L’uomo riportato alla ragione dopo un’opera persuasiva inizialmente attuata dai militari operatori della Centrale Operativa del 112 del Comando Provinciale carabinieri di Rimini che hanno risposto alla sua chiamata e successivamente da parte dei colleghi intervenuti sul posto, desisteva dal compiere l’insano gesto, scendendo dal traliccio con aiuto del personale dei VV.FF. intervenuti nel frattempo con una autoscala. L’autore della disavventura in buone condizioni fisiche, veniva affidato alle cure dei sanitari del 118 e successivamente ricoverato presso reparto psichiatria dell’ospedale di Rimini per gli accertamenti sanitari del caso.
Da primi accertamenti risulta che gesto sia attribuibile ad una momentanea crisi depressiva scaturita dalla circostanza che recentemente allo straniero gli è stata notificata l’ordinanza che lo obbliga a lasciare il territorio nazionale entro 30 giorni.