Menu
Mostra menu

Comunicati Stampa

Giovane fermato all'ingresso della Metro con hashish.
Comando Provinciale di Roma - Roma, 29/07/2017 13:42
I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina e i militari dell’Esercito Italiano, impiegati nell’Operazione “Strade Sicure”, a guida Brigata Granatieri di Sardegna, hanno arrestato un ragazzo romano di 18 anni, incensurato, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Il giovane si stava aggirando, in atteggiamento sospetto, nei pressi della fermata della linea A della metropolitana “Cinecittà” e, alla vista dei militari dell’Esercito che presidiano la stazione, ha palesato una sospetta agitazione.
Ne è scaturito un controllo a seguito del quale, dallo zaino che il 18enne portava sulle spalle, sono spuntati decine di involucri contenenti hashish e marijuana per un peso complessivo di circa 50 g. A quel punto i militari di “Strade Sicure” hanno allertato i Carabinieri che hanno proceduto all'arresto del diciottenne che è stato condotto ai domiciliari, in attesa del rito direttissimo.