Menu
Mostra menu

Comunicati Stampa

Estorsione continuata in concorso. Esecuzione di due ordini di espiazione pena
Comando Provinciale di  - Melfi (PZ), 31/07/2018 18:17
Nella serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Melfi hanno eseguito due ordini di espiazione pena nei confronti di un 56enne ed un 47enne del posto, entrambi con precedenti di polizia, emessi dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Verona, per l’ipotesi delittuosa di estorsione continuata in concorso.
Gli arrestati sono stati poi tradotti rispettivamente presso le Case Circondariali di Melfi e di Potenza.
Il provvedimento di cumulo pena, di anni 4 e mesi 4 per il primo e anni 5 e mesi 5 per il secondo, scaturisce da diverse sentenze di condanna divenute esecutive per fatti risalenti agli anni passati, con revoca del beneficio dell’indulto per la condotta reiterata nel quinquennio.