Menu
Mostra menu

Comunicati Stampa

Estorce denaro al padre per acquistare stupefacente, arrestato 40enne
Comando Provinciale di Taranto - Montemesola (TA), 29/12/2018 11:53
I Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile del N.O.R. della Compagnia di Martina Franca (Ta) hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 40enne, censurato, tossicodipendente, di Montemesola, ritenuto responsabile di estorsione e danneggiamento. I militari, intervenuti a seguito di una lite in famiglia presso un'abitazione sita in Montemesola hanno accertato che il 40enne, dopo aver estorto al proprio padre convivente, con violenza e minacce, una banconota da 20 euro, ha preteso che questi lo accompagnasse a Taranto per reperire della sostanza stupefacente per uso personale. Al diniego del genitore, il 40enne, in preda a crisi di astinenza, oltre a danneggiare alcuni mobili e alcune suppellettili dell' abitazione di famiglia, ha anche danneggiato l'autovettura del padre, mandando in frantumi i finestrini. L'intervento dei militari ha fatto si che la situazione non degenerasse oltre, portando alla calma il 40enne. L'uomo, al termine delle formalità di rito è stato condotto in caserma e successivamente tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto, in ottemperanza a quanto disposto dal Pubblico Ministero di Turno della Procura Tarantina.