Menu
Mostra menu

Comunicati Stampa

Controllo del territorio
Comando Provinciale di Prato - Prato, 26/09/2020 10:34
I Carabinieri del Comando Provinciale di Prato hanno eseguito ieri una vasta attività di controllo di alcune aree urbane della città, sensibili al rischio di degrado e del dilagante fenomeno dello spaccio di stupefacenti.   Le operazioni sono state condotte con il supporto di unità cinofile del Nucleo di Firenze e supportate da due Squadre di Intervento Operativo del 6° Battaglione Carabinieri Toscana.
I punti nevralgici dove maggiormente si è concentrata l'attenzione dei militari sono state soprattutto le aree limitari alla Stazione Ferroviaria Centrale, ove spesso si registrano episodi di illegalità e violenza.
Nel corso dell'operazione è stato eseguito l'arresto e la traduzione in carcere di un 25enne albanese già sottoposto a misura detentiva degli arresti domiciliari, ma colto dai militari e pertanto segnalato in ragione delle reiterate condotte illecite riguardanti gli stupefacenti commesse anche dal  domicilio di detenzione.    
I risultati al termine dei vari interventi contano una persona arrestata, decine di persone e veicoli sottoposti a controllo, complessivi grammi 103 fra hashish e marjuana  rinvenuti  grazie –soprattutto- al fiuto di un  cane dell'unità cinofila Carabinieri di Firenze. Erano stati  suddivisi in dosi e poi nascosti nei giardini della Stazione in attesa di essere spacciati.  Il relativo sequestro impedirà che  raggiungendo i consumatori, la droga possa consumare il suo  dannoso  effetto sociale e per la salute.