Menu
Mostra menu

Comunicati Stampa

Controlli antidroga, 5 persone in arresto.
Comando Provinciale di Roma - Roma, 30/11/2020 09:23
Cinque pusher in manette e tre denunciati è il risultato dei capillari servizi di controllo del territorio messi in atto dai Carabinieri del Comando Provinciale di Roma. 
In particolare, i Carabinieri della Stazione Roma E.U.R. hanno arrestato un 18enne romano, sorpreso a cedere dosi di hashish a due coetanei, in via Adolfo Ravà. I Carabinieri hanno perquisito il domicilio del 18enne, rinvenendo altre dosi della stessa sostanza, un bilancino di precisione e denaro contante. 
A San Basilio, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Montesacro invece, hanno arrestato un 57enne romano, già con precedenti, poichè sorpreso con 5 dosi di cocaina e denaro contante, ritenuto il provento dell’illecita attività di spaccio. 
I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro hanno arrestato un 38enne del Gambia, già noto per i suoi trascorsi nel mondo degli stupefacenti, per aver ceduto una dose di eroina ad un “cliente, all’altezza della fermata metro E.U.R..
Nelle tasche del 38enne, i militari hanno rinvenuto un’altra dose della stessa sostanza e 150 euro in contanti.
I Carabinieri della Stazione Roma Piazza Bologna hanno arrestato un 34enne, originario della provincia di Latina, poiché al termine di un controllo, è stato trovato in possesso di due barattoli con all’interno 30 g di marijuana, nascosti in un borsello. 
La successiva perquisizione domiciliare ha permesso ai militari di rinvenire altri 12 g della stessa sostanza ed una piccola serra completa di lampada, ventola e termometro, con due piante all’interno. 
In un’altra operazione, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma EUR, hanno arrestato un pusher romano di 37 anni e denunciato in stato di libertà, una 32enne romena. L’uomo, già con precedenti, è stato sorpreso subito dopo aver ceduto un involucro, contenente 40 g di cocaina, ad un “cliente”, identificato e segnalato al Prefetto. La successiva perquisizione domiciliare, nell'abitazione dove convive con la 32enne, ha permesso di rinvenire ai militari, altri 2.20 g della medesima sostanza, già suddivisa in dosi, ed altri involucri con all’interno marijuana e hashish, nonché tutto il materiale vario per il confezionamento, due bilancini di precisione e denaro contante. 
I Carabinieri della Stazione Roma Montespaccato hanno denunciato in stato di libertà un 27enne romano, già con precedenti, per resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, in Largo Millesimo, non si è fermato all’alt impostogli dai militari. I tempestivi accertamenti dei Carabinieri hanno permesso di identificare il 27enne e rintracciarlo nei pressi della sua abitazione, dove è stato trovato con più di 10 g di hashish. I Carabinieri hanno fatto scattare sul conto del fuggitivo la segnalazione al Prefetto, come assuntore, e lo hanno sanzionato ai sensi del codice della strada, per guida con patente ritirata.
Infine, in via Anagni, un 21enne romano è stato denunciato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, poiché è stato trovato in strada dopo le ore 22 e, a seguito di un controllo è stato trovato in possesso di 8 involucri contenente hashish e marijuana.