Menu
Mostra menu

Comunicati Stampa

Arrestati 4 bulgari per furto di rame
Comando Provinciale di Taranto - Palagianello (TA), 24/09/2015 17:10

I Carabinieri della Stazione di Palagianello (Ta), nel corso di un servizio finalizzato al contrasto della criminalità in genere ed in particolare  alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, hanno arrestato, in flagranza  di tentato furto aggravato, un 29enne, un 26enne, un 24enne ed un 30enne, tutti censurati di nazionalità bulgara, domiciliati in Castellaneta Marina (Ta).

I militari, che già da diversi giorni avevano intensificato i controlli nelle aree rurali, hanno sorpreso i quattro stranieri, già noti agli operanti, mentre tentavano di asportare dei cavi di rame tranciati da un impianto elettrico che alimenta un pozzo artesiano di un’azienda agricola, sita in C.da Titolato in agro di Palagianello.

I quattro, due dei quali già arrestati dagli stessi militari per lo stesso reato lo scorso luglio, sono stati subito bloccati ed accompagnati in caserma dove, al termine delle formalità di rito, sono stati arrestati con l’accusa di furto aggravato in concorso e, su disposizione del P.M. di turno, tradotti presso la Casa Circondariale di Taranto.

L’autovettura utilizzata per commettere il reato, una Marea SW con targa bulgara, è stata sottoposta a sequestro e la refurtiva, per un valore di circa 2.000,00 euro,  è stata interamente recuperata.