Menu
Mostra menu

Comunicati Stampa

Aeroporto Malpensa intensificati controllo per le festività pasquali.
Comando Provinciale di Varese - Varese, 31/03/2018 12:57
Stretta dei carabinieri della Stazione Aeroporto e del Nucleo Carabinieri Ispettorato del lavoro sul c.d. fenomeno dei “tassisti abusivi”. Denunciato un 51enne gia’ noto alle Forze di Polizia
NOTIZIA
I Carabinieri della Stazione Aeroporto di Malpensa, unitamente a personale del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Varese, coadiuvati dai militari del N.O.R. – Aliquota Radiomobile di Gallarate (VA), nel corso di una mirata attività posta in essere al fine di contrastare il fenomeno dei c.d. “tassisti abusivi”, nella mattinata di ieri 30 marzo u.s., hanno individuato e fermato 51enne nato a Catania e residente a Lonate Pozzolo (VA), gia’ noto alle Forze di Polizia, colto in flagranza dell’esercizio abusivo della professione di tassista.
L’uomo, dopo aver individuato i potenziali ed ignari clienti in arrivo al Terminal 1 dello scalo internazionale della brughiera si proponeva, in maniera professionale, quale tassista regolarmente autorizzato. Questa volta però il suo operato non è sfuggito agli occhi dei militari che poco dopo lo hanno fermato, con i “clienti” a bordo, sulla SS336 con direzione Milano.   
All’uomo è stata ritirata la patente di guida ed il veicolo in uso è stato sottoposto a fermo amministrativo per la conseguente confisca, nonché dovrà rispondere della mancata iscrizione alla “gestione separata artigiani” (ART. 116 COMMA 8 LETT. B LEGGE 388/2000) e provvedere al versamento di oneri contributivi previdenziali di circa 4000,00 (quattromila/00) euro.