Menu
Mostra menu

Il cigno triste

Immagine - Il cigno triste

C’era una volta un cigno, bello ed elegante, che viveva in un grande lago. Tutti gli animali gli volevano bene e lo ammiravano ma lui non era mai contento, i suoi occhi erano sempre segnati da un velo di tristezza. Gli altri animali non sapevano come fare per confortarlo e dargli consigli, ma lui non ascoltava nessuno, passava il tempo a specchiarsi nel lago e si annoiava.
Un giorno, una grande agitazione sconvolse la tranquillità del lago. Un piccolo anatroccolo si era infilato in uno stretto tunnel sotterraneo e non riusciva più a trovare la via d’uscita. Tutti gli animali avevano tentato di aiutarlo, ma nessuno era riuscito a salvarlo. Finalmente, il cigno, grazie al suo lungo collo, riuscì nell’impresa e il piccolo anatroccolo venne messo in salvo. In quel momento il cigno si sentì diverso perché era stato in grado di aiutare un altro animale e addirittura gli aveva salvato la vita. In una parola, si era reso utile. Allora comprese che fino a quel momento si era sentito triste perché non aveva mai fatto nulla per gli altri. Così, impegnandosi per gli altri, da allora in poi, visse felice.

"Nessuno può vivere felice se non fa nulla per aiutare gli altri".