Menu
Mostra menu

Ricompense ed Encomi

Encomio Solenne del Comando Operativo di Vertice Interforze
28/04/2009, Colonnello
Enzo BERNARDINI
"Ufficiale Superiore dell'Arma dei Carabinieri dal perfetto stile militare, dall'indiscussovalore e spessore professionale, assolutamente emergente per dedizione,spirito partecipativo e passione, dotato di pregevoli qualità morali ed eticomilitari, il Colonnello Enzo BERNARDINI ha assolto l'impegnativo e prestigiosoincarico di Capo Ufficio Legale – Legal Advisor del Comandante del ComandoOperativo di Vertice Interforze con straordinaria razionalità e pragmatica concretezza.Animato da una straordinaria motivazione e da una fortissima determinazione,sorretto da una consolidata esperienza giuridico-legislativa che cura edaffina con assiduità ed encomiabile zelo, ha diretto e coordinato ogni attività delproprio Ufficio con estrema efficacia, lungimiranza e chiarezza degli obiettivi daraggiungere, riuscendo in tempi sorprendentemente contenuti ad assicurare risultatidi valore davvero eccezionali, dimostrando di essere interlocutore insostituibile,sempre pronto e preciso, assolutamente qualificato, intelligente ed estremamentedisponibile. Nel particolare, sotto la sua guida autorevole, attenta, capaceed efficace, l'Ufficio Legale del COI ha dato prova di grande professionalità econcretezza, producendo una serie di documenti di assoluto valore, sia sotto l'aspettogiuridico (contribuendo a risolvere e a definire il quadro giuridico e delledisposizioni per tutte le operazioni nazionali ed internazionali), sia legislativo(provvedendo alla stesura e alla divulgazione di documenti e opuscoli che hannoillustrato in forma semplice e facilmente consultabile gli aspetti legali delle operazionimilitari, tracciando un sintetico e chiaro modello di comportamento delLegal Advisor e del Provost Marshall all'estero). Ha in sintesi garantito maggiortutela, più chiare e flessibili modalità d'azione per tutto il personale impegnatonei Teatri Operativi. Fulgido esempio di Ufficiale Superiore che emerge decisamente nell'ambito del Comando Operativo di Vertice Interforze per la qualità dellavoro, per la sensibilità nell'approccio a qualsiasi problematica legad e non, perl'affidabilità, la competenza, la dirittura morale, la determinazione, l'altissimosenso del dovere, il non comune spirito d'iniziativa e le spiccate capacità decisionali.Ufficiale Superiore che costituisce costante esempio per elevatissimorendimento e che ha in particolare contribuito in modo determinante, mediantenumerose partecipazioni ad alti consessi nazionali e internazionali, a esaltaresignificativamente il prestigio e l'efficienza del Comando Operativo di VerticeInterforze e delle Forze Armate italiane".Roma, 28 aprile 2009