Menu
Mostra menu

Istituto Superiore di Tecniche Investigative dell’Arma dei Carabinieri

ISTI03 ISTI01 ISTI02

L’Istituto Superiore di Tecniche Investigative è un centro di eccellenza per la specializzazione di Ufficiali di polizia giudiziaria già impiegati nei reparti investigativi delle organizzazioni territoriale e speciale.

Istituito nel 2008, con sede a Velletri, nell’ambito della caserma “Salvo D’Acquisto”, è retto da un Ufficiale superiore (col grado di Colonnello o Generale di Brigata) e si avvale di un articolato corpo docente di estrazione sia civile (accademici, magistrati, analisti, esperti in discipline economico-giuridiche) sia militare (personale del ROS, GIS, RACIS, etc.).

L’Istituto, costantemente impegnato nello sviluppo e aggiornamento delle linee guida operative, offre ai frequentatori un’opportunità di consolidamento delle conoscenze per una più efficace e incisiva azione di contrasto alle fenomenologie criminose più pervasive.

In quest’ottica, ogni anno, vengono avviati alla frequenza di periodi addestrativi di approfondimento, anche gli Ufficiali Frequentatori dei Corsi di formazione, al fine di dotarli di un bagaglio di conoscenze, in materia di polizia giudiziaria, idoneo alla gestione (tecniche di indagine, contrasto alla corruzione, misure di prevenzione, etc.) di eventi rilevanti sotto il profilo investigativo.

L’Istituto, che nell’ottobre del 2020 ha sottoscritto un accordo di partenariato con CEPOL (European Union Agency for Law Enforcement Training) per la formazione condivisa di operatori di polizia e magistrati dell’Unione Europea, accoglie nella propria sede personale proveniente dalle forze di polizia di tutto il Mondo, grazie a rapporti di collaborazione messi in atto con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e organizzazioni europee ed internazionali quali UNO-DC (United Nations Office on Drugs and Crime), O.S.C.E. (Organization for Security and Co-operation in Europe) e OLAF (European Anti-fraud Office).