Menu
Mostra menu
Gen.C.A. Enrico Asinari di San Marzano
Gen.C.A. Enrico Asinari di San MarzanoNato a Livorno il 28 novembre 1869 -deceduto a Roma il 27 luglio 1938.Allievo del Collegio Militare di Milano il2 ottobre 1882, il 30 settembre 1886entrò quale Allievo nell’Accademia Mi-litare. Nominato Sottotenente d’Arti-glieria il 7 marzo 1889, fu promossoTenente e prestò servizio dapprima nel27° Reggimento d’Artiglieria per esseredestinato ad altri incarichi di comandopresso unità e comandi d’Artiglieria neigradi di Capitano e Maggiore. Destinatonel Corpo di Stato Maggiore, fu pro-mosso Tenente Colonnello e quindi Co-lonnello, assunse il comando del 215°Reggimento di Fanteria e quindi inca-richi di comando e di Stato Maggiore dilivello superiore, tra cui la Brigata Lom-bardia. Nominato Maggiore Generale l’8novembre 1917, divenne Comandantedella Scuola Militare il 1° marzo 1920.Il 1° febbraio 1923, con la nomina aGenerale di Divisione, assunse l’inca-rico di Comandante delle Scuole Cen-trali Militari, per essere destinato poi alComando delle Divisioni militari terri-toriali di Bologna e Alessandria. Nomi-nato Comandante Generale dell’Armadei Carabinieri il 5 gennaio 1925, con-tinuò nell’incarico sino al 27 novembre1935. Il 1° marzo 1928 fu elevato algrado di Generale di Corpo d’Armata. Senatore del Regno il 30 ottobre 1933.La maggior onorificenza attribuitagli fula Croce di Ufficiale dell’Ordine Militaredi Savoia. Venne decorato di Medagliad’Argento al Valor Militare.