Menu
Mostra menu
Gen. C.A. Luigi Federici

Gen.C.A. Luigi FedericiNato a Arcola (La Spezia) il 21 febbraio 1934. Il 4 novembre 1952 fu ammesso all’Accademia Militare di Modena per essere nominato Sottotenente d’Artiglieria il 1° settembre 1954 e destinato il 1° ottobre 1956 al 4° Reggimento Alpino. Presso le unità di montagna svolse buona parte del suo servizio operativo. Nei gradi di Tenente e Capitano fu in forza al 3° Reggimento Artiglieria da Montagna, al Comando Truppe Cadore e Carnia e al 6° Reggimento d’Artiglieria d’assalto. Da Ufficiale Superiore, svolse incarichi di staff presso la Brigata Alpina “Julia” (dal 30 settembre 1977) e presso il Corpo d’Armata Alpino.
Fu promosso Colonnello nel dicembre 1976 e Generale di Brigata nel 1982, svolgendo le funzioni di Capo di Stato Maggiore del Corpo d’Armata Alpino.
Da Generale di Brigata, nel 1983 resse il Comando della Brigata Alpina “Julia”. Promosso Generale di Divisione, dal 31 dicembre 1986 svolse le funzioni di Capo del IV Reparto dello Stato Maggiore dell’Esercito e di Ispettore Logistico per divenire successivamente Sottocapo di SME. Generale di Corpo d’Armata dal 31 dicembre 1990, resse dal 27 novembre 1991 l’incarico di Comandante del 4° Corpo d’Armata Alpino. Il 9 marzo 1993 fu nominato Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, rimanendo in carica sino al 20 febbraio 1997.
Tra le molte onorificenze di cui fu insignito, spicca quella di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.