Menu
Mostra menu
Gen.C.A. Azolino Hazon
Gen.C.A. Azolino HazonNato a Torino il 20 luglio 1883 - deceduto a Roma il 19 luglio 1943. Allievo della Scuola Militare il 5 novembre 1904, fu nominato Sottotenente il 14 settembre 1906 e assegnato al 6° Reggimento Alpini con il quale partì per la guerra Italo-turca.Trasferito nell’Arma dei Carabinieri il 31 marzo 1912, fu destinato alla Legione Allievi, poi alla Legione di Bologna e, quindi, a quella di Roma, prendendo parte alla Prima Guerra Mondiale nei gradi di Tenente e Capitano.
Promosso Maggiore nel 1920 e Tenente Colonnello nel 1927, prestò servizio in vari comandi territoriali.
Il 17 dicembre 1934, promosso Colonnello, fu nominato Ispettore della IV Zona (Roma). Il 7 settembre 1937, per i meriti conseguiti nella Campagna d’Etiopia, ottenne l’avanzamento straordinario per meriti eccezionali a Generale di Brigata, grado con cui resse il comando della 5a e poi della 4a Brigata Carabinieri. Il 10 novembre 1940 fu promosso Generale di Divisione e destinato, quale Comandante, alla 2a Divisione Carabinieri “Podgora”.
Il 22 giugno 1942 fu nominato Vice Comandante Generale e il 23 febbraio 1943 fu promosso Generale di Corpo d’Armata assumendo l’incarico di Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Reali. Il 19 luglio 1943, perì a Roma nel bombardamento del quartiere San Lorenzo, dove era accorso.
La maggior onorificenza attribuitagli fu il titolo di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine della Corona d’Italia. Venne decorato di Medaglia d’Argento (alla memoria) e di Medaglia di Bronzo al Valor Militare.