www.carabinieri.it

Eventi

Il Comandante Generale visita le Stazioni di Afragola, Africo Nuovo, Villabate e Desulo
Afragola, Africo Nuovo, Villabate, Desulo ,  08-09/08/2006
Nell'ambito di un programma di visite ai comandi dell'Arma particolarmente impegnati sotto il profilo operativo ed inseriti in sensibili contesti ambientali, il Generale di Corpo d'Armata Gianfrancesco Siazzu, Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri, si è recato presso quattro Stazioni Carabinieri di "frontiera", Afragola (NA), Africo Nuovo (RC), Villabate (PA) e Desulo (NU), al fine di gratificare il personale impegnato in attività istituzionali in tali delicati contesti territoriali.

Il Comandante Generale alla Stazione di AfragolaAd Afragola è stato ricevuto dal Comandante della Stazione, Luogotenente Fedele Del Vecchio, e dal Comandante Provinciale di Napoli, Colonnello Gaetano Maruccia, dal Comandante del Reparto Territoriale di Castello di Cisterna, Tenente Colonnello Aldo Saltalamacchia, e dal Comandante della Compagnia di Casoria, Capitano Paolo Cambieri. Il Generale Siazzu ha espresso al personale della Stazione la propria vicinanza ed un vivissimo compiacimento e sentito ringraziamento per l'incisiva attività operativa svolta in sedi particolarmente sensibili sotto gli aspetti ambientali e della sicurezza pubblica.

In particolare, il Comandante Generale ha rivolto ai militari un grato saluto per la professionalità e l'impegno quotidianamente profusi nelle attività di controllo del territorio, intensificate in questo periodo dell'anno per garantire ai cittadini, in esodo verso località turistiche, adeguati livelli di sicurezza.

Il Comandante Generale alla Stazione di Africo NuovoLa visita è proseguita nel comune di Africo dove il Generale Siazzu è stato ricevuto dal Comandante della Stazione, Maresciallo Ordinario Amedeo Di Leva, dal Comandante Provinciale, Colonnello Antonio Fiano, e dal Comandante della Compagnia di Bianco, Capitano Walter Fava. Anche in questa occasione il Comandante Generale ha espresso il suo compiacimento per l'opera svolta e tutto ciò ha rappresentato un momento di grande gratificazione per il personale impegnato in questo territorio, particolarmente sensibile sotto il profilo dell'ordine e della sicurezza pubblica.

Il Comandante Generale alla Stazione di Villabate Il Generale Siazzu è quindi partito alla volta di Palermo, dove è stato ricevuto dal Comandante Interregionale "Culqualber", Generale di Corpo d'Armata Vittorio Barbato, dal Comandante della Regione "Sicilia", Generale di Divisione Arturo Esposito, e dal Comandante Provinciale di Palermo, Colonnello Vittorio Tomasone. In questa circostanza, quale segno tangibile della vicinanza ai militari delle Stazioni più disagiate e impegnate nella lotta contro il crimine, il Comandante Generale ha fatto visita alla Stazione di Villabate, complimentandosi con il Comandante della Stazione, Luogotenente Sigismundo Caldareri, per i risultati ottenuti nell'attività di contrasto alla criminalità mafiosa e, rivolgendosi ai militari, li ha spronati a continuare il loro lavoro proseguendo nel "solco tracciato", senza venir mai meno "all'impegno umano e morale che ogni militare deve profondere per avere il rispetto delle popolazioni".

Il Comandante Generale alla Stazione di DesuloLa visita si è conclusa il giorno successivo alla Stazione Carabinieri di Desulo sita nel cuore della Barbagia. Il Generale Siazzu, accompagnato da Comandante della Regione "Sardegna", Generale di Brigata Gilberto Murgia, e dal Comandante Provinciale di Nuoro, Colonnello Salvatore Favarolo, è stato ricevuto dal Comandante della Stazione, Maresciallo Capo Salvatore Sciuto, con il quale si è complimentato per l'efficace servizio di prevenzione e per le operazioni di servizio svolte di recente, tra cui figura la cattura di un latitante, avvenuta nel cagliaritano, già detenuto in affidamento in prova al servizio sociale. Si è poi intrattenuto con i militari della Stazione e della Squadriglia rivolgendo un "grato saluto per la professionalità e l'impegno quotidianamente profusi nelle attività di controllo del territorio, intensificate in questo periodo dell'anno per garantire ai cittadini, in esodo verso le località turistiche, adeguati livelli di sicurezza".

Il Comandante Generale, prima di rientrare a Roma, ha incontrato il Sindaco di Desulo, Giuseppe Antonio Zanda.