Menu
Mostra menu

Editoriale

Copertina del numero

Copertina della Rassegna dell'Arma - N. 2 - Aprile - Giugno 2003



Ancora un tema sulla Corte penale internazionale, ma da una prospettiva di diritto interno, attraverso la quale il Prof. Manlio Mazziotti di Celso, emerito di diritto costituzionale dell’Università di Roma “La Sapienza”, esamina i profili di compatibilità costituzionale dello Statuto della Corte.

Segue un articolo sull’impiego delle forze di polizia nelle missioni internazionali di sostegno della pace. Una forma particolarmente efficace di cooperazione tra Stati, di cui è necessario continuare ad approfondire i profili giuridici e i problemi connessi con le soluzioni applicative.
Di rilevante interesse è la successiva analisi della teoria della subordinazione gerarchica e del rapporto disciplinare in ambito militare. Lo studio è tutto centrato sulla legittimità dell’ordine in relazione alle fonti e ai limiti del dovere di obbedienza.
A seguire, un tema di diritto di polizia, che completa l’illustrazione del quadro organizzativo e funzionale degli uffici europei di cooperazione per il contrasto al crimine(1).

Nella rubrica “Studi” troviamo anche un saggio sulle procedure di negoziazione e repressione nella gestione dell’ordine pubblico, interpretate e sviluppate nell’ambito della originale disciplina della mediazione giuridica.
Infine, un altro contributo riguardante il settore logistico-amministrativo dell’Istituzione. Lo studio affronta il controllo amministrativo-contabile, strumento necessario sia ai fini del rispetto della legalità sostanziale, sia nell’ottica dei principi gestionali di efficienza, efficacia ed economicità.
Per la rubrica “Attualità e Commenti” presentiamo una prima analisi delle recenti modifiche legislative del delitto di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.
Segnaliamo, inoltre, nella rubrica “Legislazione e Giurisprudenza”, la sentenza della Corte dei conti, a sezioni riunite in sede giurisdizionale, sulla problematica del danno all’immagine di una pubblica amministrazione, e ampi stralci della relazione annuale 2002 del Garante per la protezione dei dati personali.

Per la rubrica “Materiali per una storia dell’Arma”, alla vigilia di importanti modifiche alla legislazione penale militare, riproponiamo un articolo, pubblicato nel 1934, contenente alcune anticipazioni sui codici penali militari, poi definitivamente approvati nel 1941 e tuttora vigenti.

Gen. D. Leonardo Gallitelli

(1) Articoli di Alessandro leonardi relativi ad Europol, apparsi sul n. 4/2000 e sul n. 3/2001, e commento di John Napolitano, riguardante l’Ufficio europeo per la lotta antifrode, apparso sul n. 4/2001.