Menu
Mostra menu
 
ABRUZZO, MAMMA ORSA E I 4 CUCCIOLI
12/10/2020


Foto orsiVillalago, paesino di 500 abitanti non lontano dal Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise ha fatto spesso da cornice alle passeggiate di mamma orsa coi suoi quattro cuccioli. Un evento eccezionale, rarissimo visto che, solitamente, le femmine riescono a partorire al massimo tre orsetti. Ciò testimonia che il territorio del Parco Nazionale d’Abruzzo ha tutto quello che serve per supportare la vitalità della popolazione dell’orso bruno marsicano, confermando quanto sia importante la ricerca scientifica portata avanti in questi anni. Proprio per tutelare questo splendido animale e i suoi piccoli, il Sindaco, in accordo con il Presidente del Parco, ha emanato numerose direttive, alcune riguardanti ad esempio il divieto di salire in montagna nella zona o nella direzione in cui l’orsa è stata avvistata o l’abbassamento dei limiti di velocità nelle aree esterne al Parco, onde evitare pericolosi incidenti. A garantire il rispetto delle leggi e a presidiare le zone antropizzate i Carabinieri forestali locali, che con turni effettuati la mattina presto e la sera tardi (considerando le abitudini dell’animale) hanno sorvegliato il territorio, segnalando tempestivamente la presenza dell’animale per la tutela di tutti.