Menu
Mostra menu

Reclutamento

Diventare Carabiniere
Carabinieri

Funzioni
Al personale appartenente al ruolo degli appuntati e carabinieri sono attribuite le qualifiche di agente di pubblica sicurezza e di agente di polizia giudiziaria. Lo stesso, oltre ai compiti di carattere militare previsti dalle disposizioni in vigore, svolge mansioni esecutive con il margine di iniziativa e di discrezionalità inerente alle qualifiche possedute e può altresì esercitare incarichi di comando di uno o più militari, nonché di addestramento in relazione ad una eventuale specifica preparazione professionale posseduta.

Nomina al grado di Carabiniere
Il grado di Carabiniere del ruolo Appuntati e Carabinieri può essere conseguito mediante concorso pubblico per titoli ed esami. La nomina viene conseguita dopo 6 mesi dalla data di inizio corso.
Gli allievi Carabinieri contraggono, all’atto dell’arruolamento, una ferma volontaria di anni 4. Al termine della ferma volontaria, i Carabinieri sono ammessi in servizio permanente se conservano l’idoneità psicofisica e se meritevoli.
Gli appartenenti al ruolo “Appuntati e Carabinieri” possono concorrere per i ruoli sovrintendenti, Ispettori e Ufficiali, secondo le seguenti indicazioni di massima. 

Nomina al grado di Vice Brigadiere

Il grado di Vice Brigadiere del ruolo sovrintendenti può essere conseguito mediante concorso interno. Il reclutamento nel ruolo sovrintendenti, in relazione ai posti disponibili in organico, avviene mediante concorsi interni riservati:

  • a) nel limite massimo del 60 per cento dei posti disponibili agli appartenenti ai ruoli iniziali in servizio permanente che ricoprano il grado apicale; 
  • b) nel limite minimo del 40 per cento agli appartenenti ai ruoli iniziali in servizio permanente che rivestono il grado di appuntato, carabiniere scelto e carabiniere con almeno 4 anni di servizio.

Possono partecipare al concorso i militari del ruoli Appuntati e Carabinieri che, alla data di scadenza dei termini per la presentazione delle domanda:

  • non ha riportato, nell'ultimo biennio, sanzioni disciplinari più gravi della «consegna»; 
  • ha riportato, nell'ultimo biennio, in sede di valutazione caratteristica, una qualifica non inferiore a «nella media» o giudizio equivalente;
  • non è sottoposto a procedimento disciplinare da cui può derivare una sanzione di stato, né è sospeso dal servizio, o si trova in aspettativa per qualsiasi motivo per una durata non inferiore a 60 giorni;
  • non è stato giudicato, nell'ultimo biennio, non idoneo all'avanzamento al grado superiore;
  • ha prestato servizio come addetto in un comando di stazione o in altro incarico equipollente.

Nomina al grado di Maresciallo

Il grado di Maresciallo del ruolo ispettori può essere conseguito mediante concorso interno, per titoli, riservato agli appartenenti al ruolo Appuntati e Carabinieri per una quota pari al 10% dei posti disponibili.

Possono partecipare al concorso i militari del ruolo Appuntati e Carabinieri che alla data di scadenza dei termini per la presentazione della domanda, tra l’altro:

  • non hanno riportato nell’ultimo biennio sanzioni disciplinari più gravi della consegna;
  • sono in possesso della qualifica non inferiore a “nella media”;
  • risultano in possesso di laurea triennale a indirizzo giuridico (a partire dal 2021).

Nomina al grado di Sottotenente
Il personale appartenente al ruolo Appuntati e Carabinieri può conseguire il grado di Sottotenente:

  • nel Ruolo Normale (con esclusione fino al 2027 dei ruoli forestali) mediante concorso interno, per titoli ed esami, per i militari che, tra l’altro:
  • sono in possesso della qualifica non inferiore a “eccellente”;
  • non hanno superato il 40° anno di età (45 anni fino al 2022);
  • sono in possesso di laurea triennale a indirizzo giuridico;

nei Ruoli Forestale e Tecnico, nella riserva non superiore al 20% del concorso pubblico, per i militari che:

  • sono in possesso della qualifica non inferiore a “eccellente”;
  • non hanno superato il 40° anno di età (50 anni fino al 2022 per il solo Ruolo Forestale);
  • sono in possesso di diploma di laurea magistrale o specialistica.