Menu
Mostra menu
Licenze amministrative

Licenza di pesca

Domanda (documentazione da presentare)

La domanda si presenta, su apposito modello in bollo, al competente Ufficio Provinciale per la Pesca. Alla domanda vanno allegate:

  • 2 fotografie formato tessera, di cui una legalizzata (in caso di presentazione personale l’identità potrà essere autocertificata);
  • ricevuta di versamento della tassa di concessione Regionale, il cui importo, diversificato per la licenza di tipo “A” (pesca di professione) e quella di tipo “B” (pesca dilettantistica), varia da Regione a Regione;
  • ricevuta di versamento il cui importo varia da Provincia a Provincia, intestato alla Tesoreria Provinciale sul relativo c/c postale per il rilascio del libretto;
  • 2 marche da bollo da Euro 16,00, una per la domanda e una da apporre al libretto di pesca.

Validità e rinnovo

  • Il documento ha la validità di 10 anni e per il rinnovo occorrono gli stessi documenti necessari per il rilascio.
  • Per poter esercitare la pesca è necessario il pagamento annuale della tassa di Concessione Regionale.
  • Il tributo non è dovuto qualora la pesca non venga esercitata per un intero anno di validità della licenza.

Approfondimenti

(siti internet istituzionali delle Province)