Menu
Mostra menu

Misure adottate per l'accelerazione dei pagamenti per i contratti dell'Arma dei Carabinieri

(ex art. 9 D.L. 1° luglio 2009 n.78, conv. in L. 3 agosto 2009 n.102)

Al fine di pervenire ad ogni possibile accelerazione dei pagamenti dell'Arma dei Carabinieri, tenuto conto della particolare struttura del Comando Generale - configurato come una Direzione Generale multisettoriale -, nonché degli Enti e Distaccamenti amministrativi, si è provveduto a:

  1. ribadire/ridefinire le competenze dei vari Uffici e Direzioni approvvigionatori, nonché del Reparto Autonomo, ai fini dell'inoltro delle richieste di pagamento – per contratti accentrati – all’Ufficio Bilancio, riepilogando ex novo la documentazione necessaria a corredare le richieste di pagamento, sia con riferimento ai contratti “ordinari” che quelli a mezzo adesione alle “convenzioni CONSIP”;

 

  1. prevedere la realizzazione di apposito collegamento – nell’ambito dell’applicazione informatica “S.I.L.A.C.” (Sistema Informativo Logistico dell’Arma dei Carabinieri) – atto a garantire, per i contratti “accentrati” stipulati dal Comando Generale, con consegna “a domicilio” presso i Comandi periferici, l’attestazione “on-line” della ricezione dei materiali. Ciò consentirà di accelerare l’acquisizione pressoché immediata – da parte degli Uffici approvvigionatori – della documentazione indispensabile a documentare gli ordini di pagamento in favore delle ditte fornitrici;

 

  1. disporre un’accelerazione delle attività indispensabili e propedeutiche per i pagamenti, quali il contenimento dei tempi concessi alle commissioni di collaudo per attestare la rispondenza delle prestazioni delle ditte alle specifiche contrattuali;

 

  1. istituire controlli periodici sui tempi di pagamento per tutti i contratti approvati;

 

  1. impartire disposizioni finalizzate allo stesso scopo a tutti gli Enti e distaccamenti amministrativi dell’Arma.