Menu
Mostra menu

Eventi

Zoeggeler il "cannibale" conquista la decima Coppa del mondo di slittino
Sigulda (Lettonia) ,  20/02/2011

Armin Zoeggeler durante una gara

Armin Zoeggeler ha conquistato, a Sigulda (Lettonia), la sua decima Coppa del mondo, la sesta consecutiva della carriera.
Con le sue perfette quanto inspiegabili traiettorie, il Vicebrigadiere dei Carabinieri Armin Zoeggeler, vittoria in pugno già alla seconda manche, ha realizzato anche il record del tracciato rivelandosi "il campione" assoluto.

Dopo 2 ori olimpici e 6 mondiali il "cannibale", conquistando la Coppa di cristallo, ha coronato la sua 54esima vittora in coppa del mondo chiudendo la stagione con 5 vittorie su 9 gare in calendario, per un totale di 765 punti. Seconda posizione per il russo Demchenko e solo 14° posto per il più tenace degli avversari di Armin, il 21enne tedesco Felix Loch, dietro di 117 punti.

Il Vicebrigadiere dell'Arma a 37 anni ha già vinto tutto. In Coppa del mondo ha guadagnato l'oro a Lillehammer (Norvegia) nel 1995, poi a Königsee (Germania) nel 1999, nel 2001 a Calgary (Canada), sempre a Sigulda (Lettonia) nel 2003, a Park City (USA) nel 2005 e il 29 gennaio scorso a Cesana Pariol (TO). Ha conquistato anche due ori olimpici, il primo a Salt Lake City (USA) nel 2002 e il secondo agli invernali di Torino nel 2006 e due medaglie d'oro negli europei a Oberhof (Germania) nel 2004 e a Cesana Pariol (TO) nel 2008.

"Questa coppa vale tanto - ha affermato Zoeggeler a fine gara - perchè ogni anno che passa diventa sempre più difficile vincere e rimanere al vertice. La concorrenza cresce ma gli stimoli sono ancora tanti e fino a quando avrò uno staff così forte che mi segue andrò avanti".