Menu
Mostra menu

Eventi

Strisce d'inchiostro sull'Arma: nasce "Unità speciale", fumetto d'autore
Milano ,  28/03/2008
Nel pomeriggio odierno, a Milano, nell'ambito della 15^ edizione di "Cartoomics" (Salone del Fumetto, dei Cartoons, del Collezionismo e dei Games - ed. 2008), dedicata ai cento anni del fumetto in Italia (nel 1908 nasceva il Corriere dei Piccoli), è stata annunciata una significativa novità. La rivista "Il Carabiniere" e la "Eura editoriale" di Roma hanno presentato il progetto, ideato insieme, di Unità speciale, serie "gialla" a fumetti che tratterà le indagini di un affiatato gruppo di militari dell'Arma impegnati nella lotta al crimine organizzato su scala mondiale.

Un fumetto della serie gialla -Unità speciale-
Il fumetto, un monografico mensile di circa 100 pagine in bianco e nero, sarà distribuito in edicola a partire dalla prossima estate a cura dell'Eura, prestigiosa Casa editrice romana di settore, fondata nel 1974, che produce gli storici settimanali Lanciostory e Skorpio e vanta personaggi molto amati dal pubblico di genere come Dago, John Doe, Martin Hel, Nippur, Gilgamesh e Amanda.
Il protagonista di Unità speciale è il tenente Raffaele Ranieri, giovane cresciuto a Napoli, di madre argentina, che nel primo episodio vedremo uscire dalla Scuola Ufficiali di Roma diretto alla sua prima sede di servizio, in Sicilia, e in seguito andrà a dirigere una struttura investigativa specializzata, in cui entreranno altri simpatici personaggi.
Ad illustrare il progetto Enzo Marino e Sergio Loss, rispettivamente direttore commerciale ed editoriale dell'Eura, ed il Ten. Col. Roberto Riccardi, direttore responsabile de "Il Carabiniere".
Un fumetto della serie gialla -Unità speciale-La serie è stata raccontata nelle sue linee essenziali dai due che la firmano, l'affermata scrittrice Cinzia Tani (all'attivo i best-seller Assassine, Coppie assassine e Nero di Londra, in libreria la sua ultima fatica letteraria, Sole e ombra) e il regista e sceneggiatore Massimo Guglielmi.
E' seguito uno spazio dedicato al concorso letterario "Carabinieri in Giallo", di cui la rivista "Il Carabiniere" è stata promotrice. E' stata annunciata l'uscita di un SuperGiallo Mondadori, prevista per l'autunno, che avrà lo stesso nome del concorso e pubblicherà i racconti premiati per la sua prima edizione, svolta nel 2007.
Ne hanno parlato l'editor del SuperGiallo Sergio Altieri, consulente di varie collane Mondadori fra cui quella dei Gialli e scrittore (con lo pseudonimo di Alan D. Altieri sono usciti, fra gli altri, gli episodi della trilogia su Magdeburgo), il Colonnello Riccardi e taluni degli autori dei racconti premiati.
Il concorso letterario, per il 2008, è tuttora in atto. Il termine per la presentazione delle opere (racconti con protagonisti dell'Arma, di max. 15 pagine, da inviare a: Rivista "Il Carabiniere", piazza San Bernardo 109, 00187 Roma) è il 15 maggio.
Nella Giuria, anche per quest'anno nomi prestigiosi: il magistrato e scrittore Giancarlo De Cataldo, autore fra l'altro di Romanzo criminale, il produttore Carlo Degli Esposti, responsabile della "Palomar" (Il commissario Montalbano, Perlasca), Federica Sciarelli, conduttrice di Chi l'ha visto?, Laura Toscano, autrice cara all'Arma per l'ideazione del mitico Maresciallo Rocca, Giovanni Bianconi e Massimo Lugli, inviati del "Corriere della Sera" e di "Repubblica", scrittori