Menu
Mostra menu

Eventi

Rientro in Patria della Salma del Maresciallo M.A.V.M. Pio Semproni deceduto ad Agordat (Eritrea) nel 1950
Roma e Ascoli Piceno ,  07/10/2006
Il 7 ottobre é giunta all'aeroporto di Fiumicino la Salma del Maresciallo M.A.V.M. Pio SEMPRONI, deceduto ad Agordat (Eritrea) nel 1950.
Una rappresentanza di Marescialli ha accolto l'Eroe che, successivamente, é stato trasportato ad Ascoli Piceno, suo paese natio, dove é stato accolto da un picchetto in armi per la resa degli onori. E' poi seguita la cerimonia funebre alla presenza di Autorità militari e civili del posto.

Il Maresciallo Capo Pio SEMPRONI nacque ad Ascoli Piceno l'1 febbraio 1915 da Emidio e CAPPELLI Rosa. Arruolatosi il 9 marzo 1934, dal marzo 1936 all'agosto 1938 operò in Africa Orientale Italiana. Prestò servizio nelle Legioni di Alessandria, Ancona, Bolzano, Firenze.
Il 3 novembre 1949 intraprese il servizio presso il Comando Carabinieri Eritrea, quale Comandante della Stazione di Agordat e morì il 21 ottobre 1950 durante un conflitto a fuoco.Maresciallo M.A.V.M. Pio SEMPRONI

Decorato di Medaglia d'Argento al Valor Militare perché "Comandante di Stazione, in viaggio per servizio insieme con tre dipendenti indigeni, aggredito a colpi di fucile e bombe a mano in località deserta da bande di briganti in agguato, rispondeva decisamente con fuoco delle proprie armi. Ferito a morte, trovava la forza di sparare ancora contro i malviventi, finché cadeva da prode." Zona di Agordat (Africa Orientale)".

Il 22 ottobre, in Agordat, si svolsero i solenni funerali e la salma del Maresciallo SEMPRONI fu accompagnata da Autorità italiane, inglesi e statunitensi, nonché da numerosa popolazione di tutte le razze.
Fu tumulato nel Cimitero Italiano di Asmara.